Giuditta Pasta, tutto esaurito per Oscar Wilde

Sabato sera oltre 580 biglietti venduti per lo spettacolo della compagnia "Fuori Scena" degli ex studenti del liceo Grassi. Si replica il 12 novembre

Giuditta Pasta, tutto esaurito per lo spettacolo di Oscar Wilde

Neanche uno. Non un solo biglietto è rimasto invenduto lo scorso sabato sera al Teatro Giuditta Pasta di Saronno: 589 spettatori in sala, ad attendere che il velluto rosso lasciasse voce ai personaggi e alle battute senza tempo di Oscar Wilde. È il quarto spettacolo per i FuoriScena e la compagnia, già brillante e affiatata ai tempi di “Come arance e limoni” , oggi è ancora più pronta e disinvolta sul palcoscenico ne “L’importanza di chiamarsi Ernesto” ; ritmo svelto, scenografie particolari (come si può evincere dalla foto), ma ingegnose ed essenziali, attori calzanti: una rappresentazione molto ben fatta e curata.

Applausi scroscianti e consenso generale di tutto il pubblico, dopo aver trascorso due ore in piacevole compagnia di Ernest, Algernon e soci, accompagnandoli in un edonico percorso fra l’estetica e la ricerca del proprio essere.
Lo spettacolo verrà replicato, sempre al teatro Giuditta Pasta di Saronno, mercoledì 12 novembre e l’incasso della serata sarà devoluto in beneficenza a favore dell’Associazione Diabetici di Saronno: un motivo in più per non mancare. "Davvero non ci aspettavamo un successo del genere, nel pomeriggio di sabato eravamo arrivati a staccare 390 biglietti e già eravamo più che soddisfatti, speravamo solo di riscuotere l’approvazione del pubblico, poi la sera… altri 200 biglietti venduti in meno di un’ora e applausi a non finire – spiegano dalla Compagnia -. Il nostro unico rammarico? Non avere avuto la possibilità di essere seduti in platea con il pubblico a goderci il nostro spettacolo e a vedere quanto ci divertivamo su quel palco. Aspettiamo tutti il 12 novembre: perdere una bella occasione è una sfortuna o un peccato, perderne di più è da stupidi".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.