Gran Bretagna, il governo ricapitalizza otto banche

Oggi la scossa arriva da Tokyo, dove la Borsa ha chiuso con l'indice Nikkei in ribasso del 9,38%: mai così male da oltre vent'anni

Ancora terremoto sui mercati finanziari. Oggi la scossa arriva da Tokyo, dove la Borsa ha chiuso con l’indice Nikkei in ribasso del 9,38%: mai così male da oltre vent’anni. Ma la crisi finanziaria si è fatta sentire ancora anche sulle altre piazze asiatiche: Hong Kong è in calo del 6% e la Banca centrale di Hong Kong è corsa ai ripari annunciando il taglio di un punto del tasso d’interesse portandolo al 2,5%.
E in Gran Bretagna, il governo annuncia oggi un piano di salvataggio per le banche da 50 miliardi di sterline p
er ricapitalizzare almeno otto grandi banche (Abbey, Barclays, HBOS, HSBC, Lloyds TSB, Nationwide Building Society, Royal Bank of Scotland and Standard Chartered) investite dalla crisi dei mutui subprime. Inoltre il governo britannico correrà in soccorso delle banche con almeno 200 miliardi di sterline di liquidità che saranno iniettati come prestito a breve dalla Bank of England. L’esecutivo ha già informato la Commissione europea.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.