Gran finale per Gallarate Jazz Festival

Sabto 11 ottobre doppio appuntamento serale con Marta Raviglia Quartet e Pollocksuite Nonet. Domenica concerto alla Gam di viale Milano e omaggio a Chet Baker al Condominio.

Il Jazz Festival di Gallarate continua nel segno della qualità. La mattinata di sabato 11 ottobre è dedicata agli studenti delle scuole superiori che assisteranno a una produzione, Percorso verso x, realizzata dal percussionista e didatta Massimiliano Varotto, dal regista cinematografico Alessandro Leone e dall’ensemble di percussioni Danno Compound.

Il doppio concerto serale, invece, vedrà la partecipazione del Marta Raviglia Quartet, giovane e sorprendente quartetto della provincia romana alla prima incisione discografica, dal titolo Spiral Tales. A seguire, uno dei progetti più affascinanti oggi in Italia, il nonetto capitanato dal batterista Ferdinando Faraò, ispirato alla figura carismatica e alle opere del pittore statunitense Jackson Pollock. Per questo progetto il batterista milanese si è avvalso della collaborazione di alcuni tra i più valenti jazzisti italiani con una formazione originale che vedrà in scena due contrabbassi, due trombe, due tromboni e due sassofoni.

Ancora sabato 11, a conclusione dei concerti, inizierà nel ridotto del Teatro Condominio Vittorio Gassman una jam-session aperta a tutti i musicisti e naturalmente al pubblico più nottambulo e curioso.

Domenica 12 ottobre 2008, poi, alle ore 11.00, concerto alla Galleria d’Arte Moderna di Gallarate, con un duo che vede all’opera l’hammondista Alberto Gurrisi con il chitarrista Luciano Zadro, musicista vanto del jazz della nostra provincia, riconosciuto in campo europeo.

In serata, sul palco del Teatro Condominio Vittorio Gassman, verrà dedicato uno spazio alla storia del Jazz Club di Gallarate che tra i primi anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta portò a Gallarate grandi nomi del jazz internazionale come Chet Baker, Gerry Mulligan, Art Blakey and the Jazz Messengers, Ahmad Jamal, Kay Winding, Mingus Dinasty, ecc. Riceveranno, fra l’altro, un riconoscimento due attivisti storici del Gallarate Jazz Club: Elio Merindiani e Nino Russo. Chiuderà il festival un omaggio al grande Chet Baker, nel ventennale della sua scomparsa. Sul palco il quartetto della cantante toscana Anna Maria Castelli, accompagnata da Simone Guiducci, uno tra i chitarristi più affascinanti e originali del nostro jazz, e da Carmelo Leotta al contrabbasso. Alla tromba un vero e proprio fuoriclasse dello strumento, lo statunitense Kyle Gregory, noto per le sue collaborazioni con mostri sacri della musica internazionale come Liza Minnelli, The Temptations, J.J. Johnson e Bob Mintzer. 

 

Di seguito, il programma dettagliato di sabato 11 e domenica 12 ottobre.

SABATO 11 OTTOBRE 2008
Ore 10.30 – Teatro Condominio Vittorio Gassman.

“PERCORSO VERSO X”.

Spettacolo video musicale realizzato dall’ensemble ritmico Danno Compound.

Massimiliano Varotto  direzione musicale.

Alessandro Leone regia video.

Riservato agli studenti delle scuole superiori di Gallarate.

Ore 21.30 – Teatro Condominio Vittorio Gassman.

MARTA RAVIGLIA QUARTET.

Marta Raviglia voce – phrase sampler.

Simone Sbarzella pianoforte.

Stefano Cantarano contrabbasso.

Alessio Sbarzella batteria.

FERDINANDO FARAÒ "POLLOCKSUITE" NONET.
Giulio Martino
sax tenore e soprano.
Germano Zenga
sax tenore – soprano.
Luca Calabrese
tromba e flicorno.Giovanni Falzone tromba.
Michele Benvenuti
trombone.
Beppe Caruso
trombone.
Yuri Goloubev
contrabbasso.
Tito Mangialajo Rantzer
contrabbasso.
Ferdinando Faraò
batteria.

Ore 00.30 – Ridotto del Teatro Condominio Vittorio Gassman.

Round Midnight in Jazz Jam”.

A fine concerti Jam Session nel ridotto del teatro.

DOMENICA 12 OTTOBRE 2008

Ore 11.00 – Galleria d’Arte Moderna

(Viale Milano, 21 – Gallarate).

ZADRO – GURRISI  DUO.

Luciano Zadro chitarra.

Alberto Gurrisi organo hammond.

Ore 21.30 – Teatro Condominio Vittorio Gassman

ANNAMARIA CASTELLI QUARTET

presenta “Chet”, 

omaggio al grande Chet Baker nel ventennale della sua scomparsa.

Anna Maria Castelli  voce.

Kyle Gregory  tromba.

Simone Guiducci  chitarra.

Carmelo Leotta contrabbasso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.