I senatori lombardi del Pd difendono Linate e Malpensa

Dichiarazione del senatore Luigi Vimercati, segretario commissione lavori pubblici

«I senatori lombardi del Pd sono stati di parola. Con un ordine del giorno, che è stato adottato all’unanimità dalle commissioni lavori pubblici e industria, e che sarà approvato oggi dall’aula in occasione dell’esame del decreto legge salva-Alitalia, abbiamo strappato alla maggioranza l’impegno per il rilancio dell’aeroporto di Malpensa e per la difesa di quello di Linate». Lo ha affermato il senatore Luigi Vimercati, segretario della commissione lavori pubblici di Palazzo Madama e primo firmatario del documento sottoscritto inoltre dai colleghi Bosone, Adamo, Bassoli e Roilo: «Per Milano e la Lombardia – ha aggiunto Vimercati – è impensabile, anche in chiave Expo 2015, un declassamento del ruolo di Malpensa che produrrebbe un danno ingente alle prospettive di sviluppo dell’area metropolitana milanese e dell’intera Regione. Per Linate, la sua destinazione all’unico compito di stazione della navetta Milano-Roma porterebbe a una competizione perdente con la nuova linea dell’alta velocità ferroviaria, che dal 2009 collegherà Milano a Roma in 3 ore, e significherebbe la perdita del ruolo di city airport che lo scalo oggi svolge con profitto a vantaggio del sistema economico milanese e lombardo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.