I tour operator europei scoprono il Lario

Promosso in questi giorni dalle province di Lecco e Como un tour di 15 operatori del turismo stranieri. Il tutto in occasione della Borsa Internazionale dei Laghi in programma a Brescia

La Provincia di Lecco e la Provincia di Como hanno promosso
in questi giorni un percorso conoscitivo sul Lago di Como per un gruppo di
tour operator europei
arrivati in Italia per partecipare alla
Borsa Internazionale dei Laghi, il più importante workshop dedicato in
modo specifico al prodotto Lago, in programma a Brescia.

Giunto
alla 12^ edizione, l’evento è un vero e proprio Business day per operatori
turistici, albergatori e ristoratori, che hanno l’opportunità di incontrare tour
operator internazionali per attivare nuove sinergie e rafforzare il ruolo del
turismo lacustre italiano nel mondo.

 “La Provincia di Lecco ha intensificato lo svolgimento di educational tour sul territorio – sottolinea l’Assessore al Turismo Giancarlo Valsecchi – una formula di promozione che si sta rivelando particolarmente mirata ed efficace, in grado di raggiungere simultaneamente potenziali nuovi mercati e di consolidare l’immagine del Lago di Como anche presso quei Paesi che, per lunga tradizione, si possono definire fidelizzati”.


 

Gli educational si
inquadrano in un piano strategico di promozione del Sistema Turistico Lago di
Como, che coglie, con l’azione congiunta delle due Province, l’opportunità di
ospitare operatori turistici stranieri, in un’ottica di concreta promozione del
territorio e in occasione di un evento di portata internazionale come la Borsa
dei Laghi.

Queste azioni saranno sempre più attuate, con la
collaborazione di Regione Lombardia, Camere di Commercio, associazioni di
categoria delle due Province e altri soggetti pubblici e privati del
comparto.

I 15 tour operator stranieri, provenienti da mercati
turistici tradizionali ed emergenti – Germania, Francia, Estonia, Danimarca,
Irlanda, Lituania, Russia, Gran Bretagna e Svezia – sono giunti sul lago martedì
30 settembre e sono stati ospiti per una cena di gala al Casinò di Campione
d’Italia. Successivamente hanno potuto andare alla scoperta di vere e proprie
eccellenze del Sistema Turistico Lago di Como: Villa Carlotta a Tramezzo, il
borgo di Bellagio, quindi Varenna con visita ai giardini di Villa Monastero, per
concludere con una visita alla città di Lecco.

L’auspicio è che il
Lago di Como possa rafforzare sempre più la sua immagine di meta privilegiata
in
tutti i circuiti turistici internazionali per la clientela più
diversificata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.