Il glaucoma, una malattia subdola che toglie la vista

Sabato 11 ottobre, a Varese si effettueranno i controlli gratuiti della pressione oculare. L'iniziativa voluta per prevenire una malattia che colpisce il 2% degli over 35

« Il 2% delle persone sopra i 3 anni soffrono di glaucoma, una malattia subdola che fa danni irreparabili». A spiegare l’importanza della campagna di prevenzione e di sensibilizzazione che si svolgerà sabato 11 ottobre a Varese è lo stesso primario di oculistica del Circolo, Claudio Azzolini coinvolto nelle iniziative organizzate dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – IAPB Italia onlus, grazie alla collaborazione della sezione provinciale di Varese dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus (Uici), presieduta dalla Prof.ssa Angela Mazzetti.

Nello stand di via Marconi, sabato 11 ottobre, specialisti della clinica oculistica del Circolo proveranno la pressione oculare «Questa malattia, infatti, è dovuta ad un’eccessiva pressione sull’occhio – spiega il primario – Purtroppo, dato che la malattia è asintomatica, quando una persona si accorge è ormai troppo tardi, il campo visivo è ormai compromesso irreversibilmente. Se preso in tempo, invece, il glaucoma è curabile con un semplice collirio».

Sabato, quindi, sarà possibile farsi misurare la pressione oculare con  uno strumento chiamato tonometro a soffio e richiede pochi minuti: « Nella nostra provincia non abbiamo una casistica dettagliata – prosegue Azzolini – Se riuscissimo a trovare finanziamenti, avremmo le competenze per fare la fotografia dettagliata della situaizone».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.