“Il governo trasforma agenzia dell’innovazione in scatola vuota”

Dichiarazione del Senatore Vimercati (Pd), segretario commissione lavori pubblici

Riceviamo e pubblichiamo

“L’Agenzia nazionale dell’innovazione, nata dal Tavolo Milano tra Governo, Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, promossa dalla Camera di commercio milanese e sostenuta dal suo presidente Carlo Sangalli, rischia fortemente di diventare una scatola vuota di contenuti”. Lo ha affermato il senatore del PD Luigi Vimercati, segretario della commissione lavori pubblici di Palazzo Madama, che ha presentato in proposito, con i colleghi Adamo, Bassoli e Roilo, un’interrogazione al presidente del consiglio e al ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione.

“Il ministro Brunetta – ha precisato Vimercati – attivissimo in tanti campi, non ha ancora provveduto alla nomina del presidente e del consiglio di amministrazione dell’Agenzia e quindi l’Agenzia non ha ancora potuto iniziare la sua attività. Ma, quel che è più grave, pare che il Governo voglia mutare la sua missione, sottraendole la funzione primaria di valutare i progetti di innovazione industriale, in particolare quelli relativi al programma di incentivi Industria 2015. Così, ancora una volta, l’assegnazione di risorse pubbliche importanti verrebbe decisa nel segreto dei palazzi ministeriali romani. Milano, capitale dell’innovazione e locomotiva dell’economia nazionale, rischia la beffa su una scelta qualificante, promossa dalle istituzioni locali e finanziata dal precedente Governo Prodi, a conferma che il peggior governo per Milano è il governo amico di centrodestra”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.