“Il migliore” sbanca il botteghino della solidarietà

Il film di Cristiano Parafioriti visto da 400 persone alla sua prima proiezione nella palestra comunale di Ponte Tresa. Il ricavato alla ricerca contro il cancro

Forse l’incasso non ha mandato il film in testa alle classifiche dei botteghini ma "Il Migliore", pellicola del regista amatoriale Cristiano Parafioriti, ha dato una mano alla ricerca sul cancro. La proiezione dell’ opera del finanziere di stanza alla dogana di Ponte Tresa è stata un successo con oltre 400 persone presenti  nella palestra comunale. Il ricavato della serata, con una buona solidarietà da parte dei presenti, è andato, infatti all’Airc che si batte da molti anni per aiutare la ricerca scientifica e medica in Italia, in tutto circa 2000 euro. “Il migliore“
è il titolo del lungometraggio diretto dal
maresciallo della Guardia di finanza e regista dilettante, già autore
in passato di altri film quali “Inferno dalla Divina Commedia” (2004). Gira le sue storie nelle valli circostanti e utilizza attori del luogo, amatori che si divertono e imparano. Il film potrà essere acquistato in dvd e anche il ricavato delle vendite andrà all’Airc.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.