Il Papa legge in tv la sacra Bibbia

Alle 19 di domenica su Rai1 inizia la maratona di una settimana con la lettura integrale del testo. Primo “lettore” il Santo Padre, ne seguiranno altri 1.200

Certo non sarà come la Divina commedia di Roberto Benigni o nemmeno di Vittorio Gasman, ma sarà sicuramente curioso vedere come Benedetto XVI si metterà di fronte alle telecamere per “leggere” la Bibbia. Il nuovo programma, infatti, andrà in onda tutte le sere alle 19 su Rai1, a partire da domenica 5 fino a sabato 11 ottobre. Si tratta di una lettura integrale della sacra Bibbia.
La “locations” di questa singolare trasmissione sarà la Basilica romana di Santa Croce in Gerusalemme. Dopo l’apertura di Papa Benedetto, i lettori che si susseguiranno in questa maratona, saranno quasi 1.200, di 50 Paesi diversi.
Il Papa ha spiegato ai fedeli le motivazioni che lo hanno spinto ad provare questa nuova strada durante l’Angelus a Roma di domenica mattina: «Questa sera si realizzerà una singolare iniziativa, promossa dalla Rai dal titolo “Bibbia giorno e notte”. Si tratta della lettura continua di tutta la Bibbia, per sette giorni e sei notti, da oggi fino a sabato prossimo 11 ottobre, in diretta televisiva Questo permetterà alla parola di Dio di entrare nelle case, per accompagnarsi alla vita delle persone: un seme che, se ben accolto non mancherà di portare frutti abbondanti».
Di fronte a una sempre più agguerrita, e spesso noiosa guerra dell’audience, come reagiranno gli italiani a questa nuova e singolare proposta?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.