Il “Santuccio” è pronto per la seconda stagione

Ricco e articolato il programma 2008/2009 per il teatrino di via Sacco, a cura dell'associazione "Il Vellone". Jazz e fiabe tra le proposte

Riparte venerdì 17 ottobre la stagione del teatrino "Santuccio" di via Sacco, sotto la supervisione dell’associazione "Il Vellone" che per il secondo anno sarà uno dei punti di riferimento della cultura a Varese.

Musica, teatro, incontri: questo il consolidato menu proposto dal club presieduto da Gianluigi Paragone. Torna innanzitutto "Amor di jazz" con quattro concerti da ottobre a dicembre organizzati con la collaborazione di Aldo Cappellani che porterà a Varese alcuni artisti tra i più quotati a livello nazionale. Il jazz aprirà la stagione con il primo concerto di venerdì 17 realizzato insieme a Coop Lombardia: sul palco alle 18 la "Bovisa New Orleans Jazz Band" fondata nel 1960 da Luciano Invernizzi.

Una delle novità di quest’anno riguarda i più piccoli, con il ciclo "Parole e dintorni": sei incontri in cui l’attore varesino Andrea Gosetti interpreterà alcune tra le più note fiabe per bambini e altri brevi spettacoli. Questa rassegna darà l’opportunità di poter accogliere al "Santuccio" anche il pubblico in erba.

Ripartiranno dal Teatrino anche i match di improvvisazione teatrale e il laboratorio Zelig.

Oltre al programma già stilato saranno inoltre proposte una serie di altre attività al momento ancora in cantiere come gli incontri di Gianluigi Paragone, alcuni cicli di approfondimento sul territorio insubre e sulla città e un coinvolgimento del regista Andrea Chiodi che proporrà alcuni spettacoli di prosa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.