Il Varese di Coppa si ferma al supplementare

A Novara i biancorossi sconfitti 4-3 ed eliminati. Al 90' il risultato era di 2-2. Non bastano una doppietta di Moretti e la rete di Fiumicelli, decide Matteassi a 5' dal fischio finale

Risultato pirotecnico, pur se dal finale amaro, per il Varese impegnato nel secondo turno a eliminazione diretta della Coppa Italia di Lega Pro. I biancorossi escono sconfitti a testa altissima dal "Silvio Piola" di Novara contro i piemontesi lanciatissimi in vetta alla Prima Divisione. La sconfitta di Gambadori e compagni è maturata solo ai tempi supplementari: 4-3 il risultato del 120′ che promuove la squadra di Notaristefano al turno successivo.

Partita gagliarda quella giocata dagli uomini di Sannino, che non hanno avuto paura di giocare a viso aperto contro una squadra forte e ben organizzata che nella ripresa ha inserito molti titolari per puntare al passaggio del turno.
Il Varese è andato presto in vantaggio con Moretti, bravo a infilarsi al centro della difesa biancoazzurra e battere a rete. Alla mezz’ora pareggia Piraccini con una bella conclusione al volo che non dà scampo a Lorello. Poco prima dell’intervallo di nuovo Varese in vantaggio, questa volta con il baby Fiumicelli che insacca di testa alle spalle di Tani.
Notaristefano cambia e inserisce Matteassi e Gallo e quest’ultimo lo ripaga con la rete del 2-2 su punizione al 18′ della ripresa.

I tempi regolamentari si chiudono su questo punteggio, ma per la terza volta è il Varese a rompere per primo l’equilibrio. Segna di nuovo Moretti al 10′ del primo supplementare con una staffilata da lontano dopo aver recuperato palla a metà campo. Un gol che pare un’ipoteca sul passaggio del turno per il piglio mostrato sul terreno di gioco dalla squadra di Sannino. A scompaginare i piani arriva però, prima dell’inversione di campo, l’espulsione di Gambadori. Il centrocampista si becca con Gheller – già protagonista di un’imboscata simile nel match di campionato con la Pro Patria – e viene ammonito insieme all’ex biancorosso: per Gambadori però è il secondo cartellino. Il Varese resta così in 10 e nel giro di due minuti, tra l’8′ e il 10′ dell’ultimo tempo, subisce i gol di Chiappara (forse viziato da un fuorigioco) e Matteassi che decidono il finale e il passaggio del turno.

Novara – Varese 4-3 d.t.s. (1-2, 2-2)

Marcatori: Moretti (V) al 14′ pt, Piraccini (N) al 31′ pt, Fiumicelli (V) al 40′ pt; Gallo (N) al 18′ st; Moretti (V) al 10′ pts, Chiappara (N) all’ 8′ sts, Matteassi (N) al 10′ sts.
Novara: Tani, Perego, Maggiolini, Amato (Gallo dal 10′ st), Gheller, Lorenzini, Brizzi, Porcari (Matteassi dal 14′ st), Rubino, Chiappara, Piraccini (Sinigaglia dal 30′ st). All.: Notaristefano. A disp.: Bognetti, Morganti, Tombesi, Evola.

Varese: Lorello, Pisano, Silva, Romeo, Palazzo (Lepore dal 14′ st), Camisa, Mautone (Striato dal 1′ st), Gambadori, Moretti, Mezzotero, Fiumicelli. All. Sannino. A disp.: Moreau, Bernardini, Grossi, Tripoli, Del Sante.
Arbitro: Trentalange di Nichelino (Speranza e Marengo).
Note. Terreno scivoloso, giornata con leggera pioggia. Espulso: Gambadori. Ammoniti: Palazzo, Camisa, Silva, Gambadori, Maggiolini, Gheller. Calci d’angolo: 3-3. Spettatori 150 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.