Il volontariato che fa viaggiare

Giovedì 23 ottobre alle 15 alla Sala Varalli un incontro informativo dedicato al Servizio volontario europeo

Giovedì 23 ottobre 2008 alle ore 15 si svolge presso la Sala Varalli nel Municipio di Sesto Calende (piazza Mazzini 1) un incontro informativo dedicato al Servizio Volontario Europeo. L’incontro, rivolto a ragazzi e ragazze tra i 18 e i 30 anni, prevede la presenza di Massimiliano Pavanello, Responsabile dell’Area Promozione del Centro Servizi al Volontariato di Varese e la testimonianza delle volontarie operanti presso lo stesso CESVOV, l’ente accreditato in provincia di Varese per l’invio all’estero dei ragazzi nell’ambito dello SVE. Il Servizio Volontario Europeo è un progetto della Commissione Europea rivolto ai giovani dai 18 ai 30 anni, residenti in uno dei paesi dell’Unione Europea. Offre la possibilità di svolgere un’attività di volontariato per un periodo compreso tra 2 e 12 mesi, in uno dei 27 paesi membri dell’Unione Europea e in Islanda, Norvegia, Liechtenstein. Il Servizio Volontario Europeo aspira a sviluppare la solidarietà e a promuovere la tolleranza fra i giovani, in primo luogo per rafforzare la coesione sociale nell’Unione Europea. Promuove la cittadinanza attiva e migliora la comprensione reciproca fra i giovani. Viaggio, vitto, alloggio, formazione, assicurazione e un pocket money mensile sono finanziati dalla Commissione Europea e dalle organizzazioni ospitanti. Per i volontari non sono previsti costi. Le attività di Servizio Volontario Europeo possono svolgersi in vari settori: ambiente, arte, cultura, servizi sociali, gioventù, protezione civile, cooperazione allo sviluppo, sport. Per informazioni: 0331.928180 segreteria@comune.sesto-calende.va.it Altre informazioni sul Servizio Volontario Europeo: www.go4europe.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.