Informasalute: tornano gli incontri per conoscere

Giovedì 16 ottobre prende il via la nuova serie di incontri organizzata dall'amminisrazione comunale in collaborazione con enti ospedalieri del territorio

Dopo il successo dello scorso anno, è al via la seconda edizione del ciclo di incontri “INFORMASALUTE: incontri per conoscere, prevenire e curare” organizzato dall’Amministrazione Comunale di Castellanza, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio, l’Istituto Clinico Mater Domini, Gruppo MultiMedica e la Casa di riposo “G. Moroni” di Castellanza.

 

La serata inaugurale è prevista per Giovedì 16 Ottobre alle ore 20.30 (con buffet aperto alla cittadinanza) presso la Sala Convegni del Ce.S.I.L. (fronte stazione Nord). L’inaugurazione del ciclo di conferenze avrà luogo alla presenza delle Autorità e dei Dirigenti delle strutture ospedaliere del territorio coinvolte nel progetto.

 

La prima serata sarà dedicata al tema della menopausa e avrà come scopo eliminare le false credenze, focalizzando l’attenzione sulle nuove scoperte in materia.

I relatori saranno: la dr.ssa Rosetta Mietto, Senologa dell’Istituto Clinico Mater Domini, il dr. Mario Giuseppe Meroni, Primario dell’U.O. Ginecologia e Ostetricia Ospedale di Busto Arsizio e la dr.ssa Adriana Albini Responsabile della Ricerca Oncologica IRCCS – Gruppo MultiMedica.

Si parlerà, quindi, di terapia ormonale sostitutiva da effettuare in post- menopausa, di alimentazione corretta per prevenire patologie come il cancro e per ridurre gli effetti indesiderati caratteristici di una fase della vita della donna con ridotta produzione di ormoni estrogenici. Verrà spiegata, inoltre, la fisiopatologia della menopausa e i meccanismi che la inducono, i disturbi e le relative terapie.

 

L’ingresso agli incontri è libero e gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.