Io donna e la bici: un incontro con Noemi Cantele

Martedì 7 ottobre allo spazio ScopriCoop un dibattito con molti esperti, per conoscere la storia e il futuro del ciclismo femminile

In occasione della mostra "StraOrdinariCicli", in esposizione a Villa Baragiola, martedì 7 ottobre alle 18 lo spazio ScopriCoop 1° Piano di via Daverio ospiterà l’incontro "Io donna e la bici".
L’evento, ad ingresso libero, vuole evidenziare le molteplici realtà del ciclismo femminile, grazie alla partecipazione della ciclista Noemi Cantele e di alcuni esperti che ruotano intorno al mondo del ciclismo professionista. L’intento, a pochi giorni dalla conclusione dei Campionati di Ciclismo, è di sottolineare anche le difficoltà del ciclismo femminile, che non viene ancora equiparato al più conosciuto e seguito ciclismo maschile.

Interverranno anche Patrizia Tomassini, Assessore alle Pari Opportunità, Francesco Pierantozzi, giornalista di Sky Tv, Mariangela Algisi, direttore sportivo Federazione Ciclistica Italiana, Omar Beltran, mental coach, Giulio Clerici, medico sportivo e Mario Minervino, organizzatore della Coppa del Mondo di ciclismo femminile di Cittiglio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.