Killer Bees, inizia l’assalto alla Svizzera

Comincia il campionato elvetico di Quarta Lega. Per la prima volta vi parteciperà anche una formazione varesina. Primo incontro domenica (19,30) al Palalbani

Domenica d’esordio in campionato per i Killer Bees Varese che alle 19,30 di domenica sera affronteranno sulla pista di via Albani l’Hockey Club Vallemaggia.
Non è un errore: da quest’anno infatti il club gialloazzurro disputerà il torneo svizzero di Quarta Lega, una novità assoluta che porterà i ragazzi guidati da John Cacciatore ad affrontare le formazioni ticinesi.

Il periodo di preparazione, fatto di numerose amichevoli, è ormai giunto al termine dopo le vittorie nei test con Locarno, Ceresio, Cramosina e il pareggio con i Black Angels Milano.
Primo avversario ufficiale è dunque il Vallemaggia, squadra giunta seconda lo scorso anno e candidata a lottare per la vittoria della Quarta Lega. La società gialloblù è una realtà importante nel cantone, anche grazie alla formazione che milita in seconda Lega e a un buon settore giovanile. Tecnico è il confermato Simone Pallua mentre l’organico è piuttosto eterogeneo; il top scorer dell’anno passato è Patrick Adami con i suoi 19 punti realizzati.
Le Api saranno a pieni ranghi e desiderose di mostrare il proprio potenziale; tra i più attesi c’è Mark Rizzo rientrato a pieno ritmo nell’hockey giocato mentre non ci sarà il giovane canadese Edouard Laroche che, non potendo garantire la presenza costante durante l’anno a causa di gravi problemi familiari, è ritornato in Quebec in comune accordo con la società.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.