La bandiera tibetana sulla facciata del municipio di Marnate

A donare la bandiera al Comune è stata l’Associazione Culturale “Narsil”

Sulla facciata del municipio di Marnate sventola la bandiera tibetana accanto al tricolore. Il merito dell’iniziativa spetta all’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Marnate Lorenzo Pisani (An), la cui lodevole scelta è stata condivisa dall’intera Giunta comunale. A donare la bandiera al Comune è stata l’Associazione Culturale “Narsil”, responsabile per la Provincia di Varese della Laogai Research Foundation Italia.
La Laogai Research Foundation Italia Onlus è impegnata in una campagna di informazione sui laogai, i campi di concentramento, dove sono costretti al lavoro forzato diversi milioni di persone a vantaggio economico del solo regime comunista cinese. Nei Laogai spariscono, con i criminali comuni, sacerdoti e vescovi cattolici, monaci tibetani, religiosi di ogni confessione, uomini, donne, bambini, oppositori politici, figure invisibili, condannate con iniqui processi. Il loro lavoro è a costo zero.
L’Associazione culturale “Narsil” si augura che iniziative simili a quella intrapresa dal Comune di Marnate, vengano adottate anche da altre Istituzioni della Provincia, soprattutto in un momento in cui, terminati i Giochi Olimpici, la questione tibetana sembra essere diventata di scarso interesse mediatico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.