La Fanfara dei Bersaglieri di Lonate Pozzzolo al Teatro Condominio

Appuntamento il 19 ottobre organizzato da Sos e Aciss

Un concerto nel nome della solidarietà internazionale: le associazioni Sos e Aciss organizzano per domenica 19 ottobre alle ore 21.00, al Teatro Condominio Vittorio Gassman di Gallarate, un appuntamento per sostenere progetti umanitari nel Sud del Mondo. Protagonista della serata, la Fanfara “Tramonti-Crosta”, di Lonate Pozzolo.

I biglietti hanno un costo di 12 euro, ma versando due euro supplementari sarà possibile avere un segnalibro che riporta i volti dei bambini destinatari di progetti in Tanzania e Congo. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alle iniziative in loro sostegno. Sos, Solidarietà Organizzazione Sviluppo, è particolarmente attiva nel supporto all’istruzione e, dopo avere finanziato la distribuzione di 1.000 zanzariere idrorepellenti destinate a proteggere i più piccoli dal rischio-malaria, si è impegnata nell’acquisto di libri di testo per gli alunni delle scuole elementari. Aciss, invece, è attiva soprattutto nella realizzazione di strutture al servizio della salute, uno fra i diritti più compromessi nei Paesi in Via di Sviluppo.

«Ci auguriamo – dichiarano gli organizzatori del concerto – che in tanti rispondano al nostro appello, sia per il valore della proposta musicale della Fanfara di Lonate Pozzolo, sia per l’importanza sociale e umanitaria della serata». «Cogliamo l’occasione – specificano, poi, i responsabili di Sos – per ringraziare le realtà con cui, a Gallarate, da sempre abbiamo un rapporto di proficua collaborazione, in particolare la parrocchia di Arnate e l’Amministrazione Comunale».

Si ribadisce, infine, che la data del concerto è fissata al 19 ottobre e non, come riportato per un disguido su un certo numero di inviti già diramati, al 24.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.