La Lav chiede l’autopsia delle cornacchie uccise e appese

La vicenda dei volatili ritrovati nei campi da calcio di Sant'Anna continua a far discutere. L'associazione anti-vivisezione ha denunciato il fatto alla Polizia

Il macabro gesto delle cornacchie uccise e appese nei campi da calcio di Via Giotto, nel quartiere Sant’Anna di Busto Arsizio, sta mobilitando sia gli abitanti della zona che la Lega Antivivisezione che, questa mattina, è intervenuta per effettuare un sopralluogo insieme al portavoce del comitato di quartiere, Franco Cascio, che aveva denunciato alla stampa l’accaduto. Subito dopo evere effettuato un accurato sopralluogo ed avere acquisito le inquientanti immagini dei cadaveri degli animali appesi nel campo di via Giotto, la Lav ha immediatamente presentato al commissariato di Polizia di Stato di Busto Arsizio una denuncia contro ignoti per maltrattamento e uccisione di animali.

Galleria fotografica

Uccelli morti appesi a Sant'Anna 4 di 10

Contestualmente, la LAV ha fatto richiesta alla Polizia di effettuare autopsia dei cadaveri per stabilire con precisione le cause della morte degli animali. «Chiediamo agli inquirenti – dichiara Francesco Caci, responsabile della LAV di Busto Arsizio – di individuare al più presto i responsabili dell’eccidio, i quali in base alla legge 189 del 2004 sono imputabili di maltrattamento e uccisione di animali, reato punito con la carcerazione fino a 18 mesi. Invitiamo altresì i cittadini che avessero notato movimenti sospetti nelle scorse notti intorno alla struttura di via Giotto di comunicare alla Polizia qualsiasi indizio utile a risalire ai colpevoli».
 
Davanti ad un episodio tanto macabro quanto feroce Caci non esita a tirare in ballo il satanismo: «In una zona più volte salita alle cronache nazionali e internazionali per tragiche vicende legate al satanismo – conclude il responsabile Lav – c’è bisogno della massima allerta da parte di istituzioni e cittadini per stroncare sul nascere questi fenomeni». Gli uomini del commissariato di Polizia bustocco sono al lavoro per risalire al responsabile (o i responabili) del gesto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2008
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Uccelli morti appesi a Sant'Anna 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.