La Liuc rappresentata nella commissione cultura di Confindustria

Il rappresentante è il professor Fernando Alberti, docente di Strategia e Imprenditorialità e Direttore del CERMEC

Un riconoscimento all’impegno profuso nel settore del management della cultura, mediante la vivace attività di ricerca sul tema: il professor Fernando Alberti, Docente di Strategia e Imprenditorialità e Direttore del CERMEC (Centro di ricerca sul management e sull’economia della cultura) della LIUC è stato invitato a partecipare permanentemente in qualità di esperto alla Commissione Cultura di Confindustria.
La Commissione lavora per l’approfondimento di problematiche e l’individuazione di proposte operative su alcuni temi prioritari per il Paese: cultura d’impresa, responsabilità sociale delle imprese e rapporto tra impresa e cultura.
Queste tre aree di intervento si declinano rispettivamente secondo i seguenti obiettivi: contribuire alla diffusione nella società dei valori dell’impresa per fare in modo che vengano riconosciuti come fondamentali per lo sviluppo del Paese; promuovere una conoscenza diffusa del fatto che gli imprenditori e le loro organizzazioni perseguono accanto agli interessi d’impresa anche interessi generali; evidenziare l’utilità e i benefici per il territorio di un rapporto più stretto tra impresa e cultura. La Commissione è presieduta da Alessandro Laterza (Amministratore Delegato della Casa editrice Gius. Laterza & Figli e Presidente di Confindustria Bari).
"E’ per me un onore essere stato invitato a partecipare ai lavori   della nuova Commissione Cultura di Confindustria – commenta il professor Fernando Alberti – I tre tavoli di lavoro, pur essendo distinti  nell’attività corrente, presentano molteplici aree di sovrapposizione  e interazione, nonché beneficiano di momenti di  confronto periodico  in sessione plenaria.
In particolare, sono stato invitato a prendere parte, in  qualità di esperto della materia, al gruppo di lavoro dedicato alle  relazioni impresa-beni culturali, con particolare riferimento ai  progetti e alle politiche di incentivazione e supporto dell’ imprenditorialità all’interno dei settori culturali e di attivazione  di forme di valorizzazione turistico-culturale dei territori.
Sul tema  dei distretti turistico-culturali e dell’imprenditorialità nelle industrie creative e della cultura, il CERMEC è  impegnato da alcuni anni sia in termini di ricerca sia in termini di  intervento su alcuni territori e settori della cultura".
Tra i numerosi enti con cui il Centro ha collaborato per la realizzazione di svariati progetti di promozione della cultura e della creatività, l’Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia, le Province di Mantova e Lodi, la Fondazione Cariplo, il Comune di Gallarate, l’Associazione Italiana Biblioteche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.