La moglie lo caccia dai domiciliari e lui si fa ri-arrestare

Lei non sopportava i continui controlli delle forze dell'ordine e lui, 36enne di Vanzaghello, si è fatto arrestare a Lonate per evitare il carcere di Milano

Era agli aresti domiciliari ma M.Z., 36enne residente a Vanzaghello , ha preferito tornarsene in carcere ma non in quello di Milano, dove pare non si sia trovato bene, bensì in quello di Busto Arsizio, dove, invece, è stato trattato con tutti i crismi. Allora ha deciso di farsi arrestare a Lonate Pozzolo presentandosi alla stazione locale i carabinieri non si sono fatti ripetere due volte la parola "arrestatemi".

M.Z è evaso dai domiciliari perchè la moglie non sopportava più di averlo in casa con tutti quei controlli di giorno e di notte eseguiti dalle forze dell’ordine per evitare fughe. Il 36enne era già stato arrestato dagli stessi carabinieri di Lonate una quindicina di giorni prima perchè non aveva rispettato l’obbligo di non uscire dalla provincia di Milano. Memore del "trattamento speciale" riservatogli due settimane prima M.Z. ha deciso di farsi arrestare, lunedì 13 ottobre, direttamente dai militari del paese confinante con Vanzaghello.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.