“La spazio occupato diventerà anche un’abitazione per i giovani”

Il gruppo di giovani da oltre un mese occupa l’edificio abbandonato di via Concordia e lancia la nuova proposta “contro l’evidente mancanza di case destinate alle fasce più deboli della popolazione”

Non si fermano le provocazioni di parte del gruppo Telos di Saronno. I giovani che hanno occupato oltre un mese fa l’edificio abbandonato di via Concordia per protestare contro la mancanza di spazi per i giovani, delineano con un comunicato gli obiettivi della prossima iniziativa: “Il Telos vuole essere un luogo in cui si dia la possibilità ai giovani di incontrarsi e di esprimere al meglio le proprie capacità e potenzialità, un luogo che possa favorire la diffusione ed il dialogo di prospettive e culture differenti. I nostri propositi li abbiamo già tradotti in iniziative come concerti, dibattiti, assemblee, videoproiezioni, mostre artistiche, giornate culturali, e tanti altri eventi devono ancora arrivare. Questa esperienza non si limiterà al solo ruolo di spazio sociale, ma diverrà ben presto anche una abitazione per diversi ragazzi, studenti e lavoratori precari, dando una risposta anche al caro vita ed al prezzo esorbitante delle abitazioni, ed alla evidente mancanza di case desitate alle fasce più deboli della popolazione”.

“Tutto quello che abbiamo fatto e vogliamo continuare a fare – continua il comunicato a nome del gruppo – non si fonda sul profitto o sul consumismo, ma esclusivamente sul valore delle idee individuali e della partecipazione collettiva. Il supporto di chiunque sia interessato è vitale per la difesa e la continuazione di questa esperienza. Il Telos non è un problema, ma una risorsa: da uno spazio abbandonato da diversi anni siamo riusciti in poche settimane a creare un angolo vitale nella città, attraversato e vissuto ogni giorno da tantissime persone, che non hanno mai trovato altrove una alternativa come quella da noi proposta”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.