Le scuole materne dedicate a Pietro Zerbi

Il monsignore saronnese titiolare delle cattedra di Storia medievale alla Cattolica, era scomparso lo scorso settembre

Le scuole materne dedicate a Monsignor Pietro Zerbi. Il prelato era scomparso lo scorso settembre ed è stato titolare della cattedra di Storia medioevale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dal 1964 al 1997. Il comune ha così deciso di dedicargli l’Istituzione delle Scuole dell’Infanzia Paritarie, gestore delle scuole materne della Città. “Un notevole personaggio, che ha dedicato la propria vita allo studio ed all’educazione dei giovani – spiega il sindaco Pierluigi Gilli -, con la serietà scientifica di grande maestro della storiografia e con lo spirito etico della sua missione sacerdotale. L’Istituzione, che si rivolge ai più piccoli Saronnesi, all’inizio del loro itinerario educativo, d’intesa con l’Amministrazione Comunale, ha voluto, in tal modo, non solo onorare lo studioso ed il saronnese, ma richiamarne stabilmente l’esempio di impegno e di dedizione alla formazione delle persone, con la trasmissione rigorosa dei valori morali su cui si fonda la nostra civiltà”.

Mons. Pietro (Piero) Zerbi, nato a Saronno nel 1922 da una delle più antiche famiglie cittadine, è stato titolare della cattedra di Storia medioevale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dal 1964 al 1997. Nella medesima Università ha ricoperto gli incarichi di Storia della Chiesa e Teoria e storia della storiografia; è stato preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dal 1971 al 1974, prorettore dal 1974 al 1997 e membro del Consiglio di amministrazione dal 1988. Dal 1972 al 1978 ha diretto la rivista «Diocesi di Milano – Terra Ambrosiana» e dal 1994 è stato presidente della Fondazione «Mons. Michele Maccarrone per la Storia della Chiesa in Italia». Membro effettivo del Capitolo di Sant’Ambrogio in Milano e dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere. Prolifico autore di importanti pubblicazioni e raffinato bibliofilo, si è spento a Milano a settembre 2008.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.