“Leghisti! Mi avete indotto a cantare Fratelli d’italia”

Il consigliere comunista Angelo Zappoli ha cantato l'inno italiano all'ippodromo per la prima volta in vita sua

"La bandiere della Padania che ho visto all’ippodromo domenica mi hanno indotto, per la prima volta in vita mia, a cantare Fratelli d’Italia". lo ha detto ieri sera, in consiglio comunale, il comunista e antifascista Angelo Zappoli di Rifondazione Comunista, colonna della sinistra varesina e fiero gauchista.

Domenica scorsa era al’ippodromo per assistere all’arrivo dei mondiali di ciclismo, quando l’italiano Ballan ha vinto in maglia azzurra ed è salito sul podio. Mentre il tricolore sventolava ha cantato anche lui quell’inno che i sessantottini non volevano cantare per non fare un regalo ai fascisti. Zappoli ha spiegato ironicamnete di aver cantato perchè sul traguardo c’erano i leghisti che sventolavano la bandiera della Padania cercando di "bucare" lo schermo, e perchè in tribuna vip un gruppetto ha fatto srotolare il sole delle alpi. Dai banchi di Alleanza nazionale c’è stata grande approvazione, e i due consiglieri gli hanno pure detto "bravo". La risposta laghista è arriva qualche minuti dopo. Il capogruppo Sergio Giringhelli ha detto: "Io ho molto apprezzato, invece, la ciclista ingelse che dopo la vittoria ha sventolato la bandiera del Galles".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.