Lo Statuto Regionale si presenta ai ragazzi

Ultima tappa del tir che presenta in Lombardia la "piccola costituzione". Di fronti a cittadini giovani ma consapevoli, ma anche davanti alle istituzioni locali. E gran finale con Alexia

Hanno cominciato dai ragazzi l’ultima
tappa, quella varesina, del tour di promozione dello statuto
regionale: un vero e proprio Tir che ha girato la Lombardia per
raccontare di quanto sia importante la svolta della “piccola
Costituzione” entrata in vigore il primo settembre scorso.

E proprio dai ragazzi – mille volte
migliori e più attenti e con meno peli sulla lingua degli
“adulti” – si sono visti porre, i politici, le domande “di
senso” e più d’attualità su quello che è nato
come la carta costitutiva del patto tra i cittadini e la Regione
Lombardia partendo dalle persone, ma che alle persone non è
ancora arrivato. Utilità per i giovani, diritto di
cittadinanza, integrazione tra popoli diversi che vivono fianco a
fianco: problemi veri e non di poco conto, posti da alcune classe di
licei e istituti varesini, che hanno sfidato la mattina fredda
d’autunno per interrogare la politica su cosa sarà il loro
futuro.

A parlare con i ragazzi l’assessore
alla mobilità Raffaele Cattaneo, l presidente della
commissione statuto Giuseppe Adamoli, i consiglieri Liliana
Ruffinelli, Stefano Tosi e Domenico Uslenghi: non sempre
sintonizzati tra loro, non sempre pronti a parlare la lingua dei
giovani. Certamente disposti a imparare qualcosa da loro, dalle loro
domande concrete ma non banali. Ragazzi frse scelti ad hoc ma davvero
sorprendenti, per la serietà con cui affrontavano gli
argomenti. Tanto che anche noi giornalisti avevamo de concorrenti
che ci hanno dato del filo da torcere: era la redazione,
internazionale, del mensile dell’istituto Daverio l’Archibugio. Che
non si è persa un’intervista a un politico, dialogando a lungo
– come è successo con Cattaneo – di temi anche
delicatissimi come l’integrazione religiosa.

Quella di Varese è l’ultima
tappa “itinerante” del camion per lo statuto che è stato
in viaggio quasi un mese: è
partito infatti da Milano il 27 settembre scorso, e Milano chiuderà
il suo viaggio, il 22 ottobre a Milano, con la manifestazione finale
in Piazza Duca d’Aosta.

Gli
incontri proseguono nel pomeriggio: alle 16 con
funzionari e dirigenti di enti ed associazioni per l’illustrazione
di “Palco”, il progetto per la partecipazione allargata al
Consiglio regionale via web. In seguito, attorno alle 17.30,
si terrà invece un confronto-dibattito con assessori e
consiglieri regionali
che avrà come oggetto il nuovo
Statuto e le esigenze del territorio.

A
chiudere l’evento l’intervista-concerto ad Alexia, curata
da Franco Nisi (ore 19-20 circa).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.