Multipiano di Casbeno: nuove regole di accesso

L’accesso al parcheggio sarà regolamentato, in via sperimentale e al fine di valutare in maniera concreta i reali flussi di utilizzo

Il parcheggio multipiano di Casbeno, che sorge in una posizione strategica per via della presenza di molti enti pubblici e scuole è stato realizzato da Villa Recalcati con l’obiettivo di mettere a disposizione del quartiere 270 nuovi posti auto in grado di soddisfare cittadini, dipendenti e utenti degli uffici pubblici situati nella zona di piazza della Libertà. Per tutti coloro che utilizzeranno il nuovo parcheggio l’accesso agli uffici, è inoltre facilitato dalla presenza di un tunnel di 20 metri che collega direttamente la struttura con il parco di Villa Recalcati e permette l’attraversamento pedonale di via Trentini in massima sicurezza.

L’accesso al multipiano sarà regolamentato, in via sperimentale e al fine di valutare in maniera concreta i reali flussi di utilizzo, con le seguenti modalità: il piano -2 sarà  a disposizione di dipendenti, amministratori e collaboratori della Provincia di Varese. Una soluzione questa che contribuirà ad aumentare la possibilità di parcheggio in superficie; il piano -1 consentirà ai cittadini di parcheggiare alla tariffa di 1 euro ogni ora, una tariffa inferiore a quelle in vigore nel sistema parcheggi a pagamento in città e a quella di ogni altro parcheggio coperto. L’introduzione della tariffa oraria, che permette agli utenti di ricoverare l’auto in una zona parcheggio protetta e video sorvegliata, è funzionale al solo recupero delle spese di gestione, pulizia e manutenzione della struttura; il piano a raso invece sarà gratuito e con una sosta oraria di 2 ore massimo. Questa soluzione è finalizzata a consentire una maggior rotazione di posti auto, permettendo soprattutto agli utenti degli Enti pubblici di avere comunque a disposizione un lasso di tempo sufficiente a sbrigare le pratiche agli sportelli.

 

«Una volta mantenuta la promessa di realizzare il parcheggio nei tempi previsti, ci siamo posti la questione di come soddisfare al meglio tutti i potenziali utenti della struttura. La soluzione adottata – ha dichiarato l’assessore al Patrimonio Gianfranco Bottini – dovrebbe permettere un facile accesso alla variegata utenza che afferisce in piazza della Libertà e soprattutto una rotazione costante, durante la giornata. Si deve poi tenere in considerazione che i 270 nuovi posti auto libereranno molti posteggi con le strisce blu posizionate nelle vie adiacenti a Villa Recalcati. Vorrei inoltre sottolineare che l’introduzione della tariffa oraria al piano -1 è funzionale agli interventi di manutenzione del parcheggio. In questo modo, infatti, saremo in grado di garantire ai cittadini una struttura sempre efficiente e un servizio di elevata qualità nel tempo. Infine, dal momento che stiamo parlando di un’infrastruttura nuova, le soluzioni che entreranno in vigore nei prossimi giorni potranno subire nel prossimo futuro qualche modifica, dal momento che in queste settimane valuteremo i flussi e le effettivi esigenze di coloro che utilizzeranno il multipiano».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.