“Nessuna preoccupazione, la scuola di Sangiano non chiuderà”

Il sindaco Fantoni smentisce seccamente l'allarme lanciato dal Pd sull'imminente chiusura dei piccoli plessi scolastici

«Ho letto l’articolo relativo alle scuole, sono rimasto perplesso!

Penso che prima di dichiarare  qualsiasi cosa occorra documentarsi! Spero che quanto presente nell’articolo a riguardo della scuola primaria di Sangiano sia dovuto ad un’errata informazione e non per procurare un falso e gratuito allarmismo.

Nella scuola primaria di Sangiano sono presenti ben 107 alunni.

Grazie per l’ospitalità».

Il sindaco del piccolo paese Daniele Fantoni non riesce a credere che la scuola della sua comunità sia finita nella lista nera del PD, tra quelle a rischio chiusura per la cura dimagrante che si sta decidendo a Roma: « Il nostro paese conta su 1500 abitanti, è vero, ma i nostri alunni sono 107 di cui oltre 60 residenti. Non so proprio come si possa ritenere una scuoletta da poter cancellare».

A preoccupare il primo cittadino, dunque, non è tanto le chiusura dei plessi ( « Ancora non sono noti i termini della questione ma mi sembra molto improbabile») quanto i tagli al tempo pieno: « Noi oggi garantiamo con il dopo scuola le attività fino alle 18 in tutti i cinque giorni della settimana. Se si toglieranno i tre pomeriggi scolastici, la nostra spesa lieviterà enormemente».

Nessun allarme scuola, dunque, a Sangiano. Solo una preoccupante previsione di spesa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.