Notte horror meneghina per grandi e piccini

Tanti appuntamenti, dal centro alla periferia, per divertirsi nella lunga notte degli spettri

Se è vero che anche all’ombra della Madonnina la disputa fra sostenitori e contrari ad Halloween, come ogni anno, sembra non voler trovar pace, quel che è certo è che per chi sceglierà di dedicarsi al divertimento più sfrenato la nottata milanese offrirà davvero un ricchissimo campionario di eventi e spettacoli, per tutti e gusti e tutte le età.

Si comincia già alle 16.30, con l’apertura nel tratto di corso Garibaldi da Moscova a Pontaccio della “Halloween night”, manifestazione promossa dall’associazione commercianti Garibaldi-Asopec con negozi aperti e distribuzione dolci sino a mezzanotte, caccia al tesoro (dalle 17.30) e sfilata con torce, maschere horror e musica (alle 22.00).

Dalle 18 sino a mezzanotte musica e divertimento anche all’Halloween Book Party, spettacolo teatrale a tema con buffet gratuito, dj set e mostra mercato dell’editoria indipendente milanese al Maglio, spazio Mil di Sesto San Giovanni.

Per i più piccini “Strega Malefica!”, spettacolo di scena alle 21.00 all’Atelier Gluck (via Gluck 45) e realizzato in collaborazione con Disney. Spezzoni del rinnovato cartoon “La bella addormentata nel bosco” faranno da apripista ad una serata per musica, danza e parole all’insegna di maghi, streghe, folletti e fantasmi. Madrina della serata Beatrice Carbone, ballerina solista della Scala ed interprete in un recente spettacolo milanese di Carabosse, fata cattiva della celebre fiaba di Perrault.

“Horror paparazzi Game” l’originale proposta del Gasoline (via Bonnet, 11/a), un divertente gioco che coinvolgerà i presenti nel vincere tanti drink omaggio; truccatori per tutti e animazione di giocolieri e mangiafuoco all’Ondanomala (via Lampugnano, 109).

“Vampin-Up Party” al Brodo di Giuggiole di corso Garibaldi 68, con orribili vampiri che usciranno dalle bare disposte nel locale. Halloween rock all’Alcatraz, con il live della Kinemo band e tre differenti consolle.

 Per i più golosi cena “horror” con menù ad hoc, musica e intrattenimento al Jazz Cafè (corso Sempione 8). E per gli amanti dell’arte da non perdere “Trick or Treat” (galleria Spazioinmostra, via Cagnola 26, fino al 26 novembre 2008), surreale e curiosa esposizione di 19 giovani artisti sul tema dell’horror pop.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.