Nubifragio nel Cagliaritano, trovata la quarta vittima

Il responsabile della Protezione civile Bertolaso farà un sopralluogo in elicottero nella zona e presiederà una riunione operativa

E’ stato trovato a tarda notte la quarta vittima del nubifragio che ha colpito ieri, mercoledì 22 ottobre, il Cagliaritano. Il quarto corpo, quello di Antonello Porcu, era ad alcuni chilometri dal luogo in cui l’uomo era stato travolto con la suocera da un’onda di piena. In mattinata il responsabile della Protezione civile Bertolaso farà un sopralluogo in elicottero nella zona e presiederà una riunione operativa.
Le altre vittime sono: Speranza Sollai, 85 anni e con problemi di deambulazione, trovata annegata dai sub dei carabinieri nel seminterrato della sua abitazione invasa dall’acqua; Mariano Spiga, agricoltore di 66 anni, rimasto incastrato in un’auto travolta dall’acqua e poi sommersa dal fango; Licia Zucca, 80 anni, travolta in auto insieme al genero Antonello Porcu, mentre cercavano di fuggire dalla furia delle acque.
La pioggia battente che è caduta ha anche  fatto salire il livello dell’acqua della diga di Santa Lucia, nelle montagne che sovrastano Capoterra, tanto da rendere necessaria l’evacuazione di 250 persone.
La situazione meteo oggi, giovedì, è leggermente migliorata, anche se il cielo resta coperto e non si escludono altre precipitazioni, che potrebbero concentrarsi nella fascia sud-orientale. Per tutta la notte sono proseguite le operazioni di soccorso e le forze di polizia sono state anche impegnate in servizi di controllo per evitare episodi di sciacallaggio nelle case sgomberate ieri dagli abitanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.