Nuovo assessore alla cultura per Milano e Sgarbi denuncia

L'autore teatrale e saggista Massimiliano Finnazzer Flory scelto dalla giunta Moratti per dirigere il settore cultura. Il predecessore fa causa: "Abuso d'ufficio"

Massimiliano Finazzer Flory è il nuovo assessore alla Cultura del Comune di Milano. Autore teatrale, saggista ed editorialista, Finazzer Flory è anche un noto curatore di rassegne culturali, tra le quali spiccano manifestazioni che intrecciano filosofia e letteratura. Lanomina è stata confermata da alcune fonti di Palazzo marino.

E , dopo aver appreso la nomi,a Vittorio Sgarbi,  ha annunciato di aver dato mandato ai suoi legali di denunciare il sindaco di Milano, Letizia Moratti, per abuso d’ufficio. Secondo Sgarbi il sindaco non può nominare un nuovo assessore alla Cultura, "essendo di diritto e per sentenza del Tar ancora in carica lo stesso Sgarbi", si legge nella nota. Nel merito non si e’ ancora pronunciato il Consiglio di Stato e il critico d’arte «non ha mai ricevuto accettazione formale delle sue annunciate, per altro di fronte al ricorso al Consiglio di Stato, ancora indisponibili dimissioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.