Occupano una seconda casa, arrestati mentre dormivano

I due, senza fissa dimora, avevano approfittato dell'assenza del proprietario per svuotare la dispensa e ripararsi dal freddo nelle ore notturne

Avevano scambiato la seconda casa di un cittadino di Albizzate per il loro pied-à-terre e così due maghrebini senza fissa dimora, un algerino del ’73 e un tunisino dell’80, sono stati arrestati per furto e danneggiamento dopo aver soggiornato per alcuni giorni all’interno dell’abitazione. Il proprietario, infatti, accortosi del vetro rotto e dei segni della presenza di persone in casa sua, due zaini, aveva avvertito i carabinieri che, non trovando i due occupanti nella casa, avevano messo fuori dal cancello i due zaini. Ma i due, che avevano anche svuotato le dispense della casa, sono tornati all’interno e i carabinieri li hanno trovati a dormire placidi. A questo punto gli uomini dell’Arma non ci hanno pensato due volte e li hanno arrestati portandoli in carcere a Busto Arsizio.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.