Omaggio a Fratel Venzo

A Villa Oliva una retrospettiva dell’artista e una serata dedicata

Cinquantasette le opere di Fratel Venzo per spiegare come “l’unico modo di cogliere l’invisibile è il mondo visibile”. Questo il contenuto della conferenza che si terrà sabato 4 ottobre, ore 21.00, a Villa Oliva (Cassano Magnago). Durante la serata, aperta gratuitamente al pubblico, il Prof. Paolo Bellini -docente dell’Università Cattolica di Milano ed esperto dell’arte del frate- illustrerà in quattro fasi l’arte di Fratel Venzo.

In primo luogo verrà approfondita la scelta di organizzare l’esposizione proprio in provincia di Varese:il frate infatti è particolarmente apprezzato dai collezionisti del territorio.

Verranno poi esaminati i motivi che rendono Venzo un grande artista e gli effetti che la sua arte è in grado di produrre nello spettatore. Analizzando la critica mossa al Frate durante gli anni ’70-’80 e ’90 è possibile capire perché le opere dell’artista siano state a lungo trascurate suscitando invece il vivo interesse di collezionisti privati.

Infine la lezione si concluderà con un’analisi delle caratteristiche artistiche e stilistiche dei soggetti di Venzo in esposizione a Villa Oliva.

 

La mostra è accompagnata dal catalogo in cui sono pubblicate le opere esposte e presentati due testi critici dedicati uno alla pittura di Venzo e l’altro, inedito, allo studio di disegni e bozzetti.

 

Cassano Magnago, 2 ottobre 2008

Capire l’arte di Fratel Venzo

Sabato 4 ottobre a Villa Oliva la lezione del Prof. Bellini sull’artista

La mostra, con ingresso gratuito, avrà i seguenti orari di apertura:

dal lunedì al venerdì: 10.00 – 12.30 e 14.30 – 19.30

sabato e la domenica: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 20.00

sabato 4 ottobre : 08.00 – 13.00; 15.00 – 24.00  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.