Ottobre di partenze e arrivi all’Itpa Casula

Intenso il calendario degli scambi dell'istituto di viale Monte Rosa. Ai ragazzi tedeschi e finlandesi arrivati a Varese si contrappongono i varesini in giro per il mondo

Studenti italiani che vanno all’estero per imparare le lingue e studenti stranieri che vengono a Varese per approfondire l’italiano.
La scuola sta diventando sempre più la porta d’ingresso del mondo, e non solo di quello lavorativo.

Per i ragazzi dell’Itpa Casula di Varese, viaggiare è ormai una "materia curricolare", una certezza come lo studio della matematica o dell’italiano. L’unica incognita rimane la meta.

Tanti, infatti, sono gli scambi che l’istituto di viale Monte Rosa ha allacciato con scuole di ogni parte del mondo, prima di tutto guardando all’Europa, per poi spiccare il volo verso il Canada e la Cina.

Proprio in questi giorni, per esempio, il fermento internazionale è elevato: lo scorso 2 ottobre sono giunti 28 alunni tedeschi di Backnang (classi 3AT e 3BE) che si fermeranno fino a giovedì prossimo. In contemporanea, si vedono circolare nei corridoi 18 alunni finlandesi di Karis (classi 4DE 5DE) che sono giunti ieri per una settimana di viaggio studio. Sia i tedeschi sia i finlandesi studiano l’italiano, i primi in modo curricolare al mattino, mentre i finlandesi hanno delle lezioni di approccio alla lingua e alla cultura italiana al pomeriggio.

Intanto, ventotto alunni varesini delle classi 4CE 4BE partiranno domani, 8 ottobre, per il Canada per una visita di 10 giorni. Il 12 ottobre, sarà la volta della 4AE che volerà a Monaco fino al 17.
Chiuderanno il mese di partenze e arrivi i 14 studenti di diverse classi che si imbarcheranno con destinazione Cina, per un tour di dieci giorni alla scoperta delle bellezze e delle potenzialità del gigante asiatico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.