Panariello attore di fiction e la tragedia della guerra in Iraq

Le uscite nelle sale cinematografiche da venerdì 10 ottobre: "No Problem", "The Hurt Locker"

Il nuovo film del regista napoletano Vincenzo Salemme, “No Problem”, uscirà nei cinema il prossimo venerdì. Commedia dei giorni nostri, “No Problem” ha come protagonista Giorgio Panariello, nel ruolo di un attore che ha ottenuto un discreto successo interpretando un padre separato in una fiction televisiva. La vita di Arturo-Panariello cambia radicalmente quando l’uomo incontra Mirko, un bambino che ha da poco perduto il papà: confondendo televisione e vita reale, il piccolo è convinto che il personaggio interpretato da Arturo nella fiction sia suo padre…Reduce dal successo di SMS (Sotto Mentite Spoglie), Salemme garantisce la replica con No Problem, film del quale è regista ed interprete e che annovera nel cast anche Sergio Rubini.

Di tutt’altro registro un altro titolo nelle sale dal 10 ottobre: The Hurt Locker di Kathryn Bigelow. Ambientato durante la guerra in Iraq, il film vuole documentare la drammaticità di un conflitto dell’epoca contemporanea, del quale sono protagonisti soldati volontari. La trama segue 40 giorni al fronte attraverso la prospettiva della squadra sminatori e artificieri dell’esercito americano (EOD), una delle unità con tasso di mortalità più elevato. In sostituzione del capitano, morto durante un’operazione di sminamento, arriva Will James (Jeremy Renner), uomo enigmatico che ha disinnescato un numero infinito di bombe e non teme la morte. Convinto della necessità di combattere per la patria ed assorbito completamente dal ruolo di comando, James palesa tutta la sua follia; mentre i sottoposti cercano di combattere per arginare il delirio, la situazione attorno precipita. The Hurt Locker, attraverso la storia vissuta dai protagonisti, denuncia lo svuotamento dell’anima che colpisce questi uomini, schiavi del pericolo e talmente anestetizzati alla morte da non averne più timore né coscienza. Per riflettere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.