Parco in via Talizia con i voti di Pd, sinistra, Udc e sindaco

Una maggioranza trasversale ha dato al quartiere una nuova area verde

Una strana maggioranza ha approvato ieri sera la tarsformazione di un prato in un parco, in via Talizia, in zona san Carlo. Hanno votato a favore Pd, Prc, Pdci, Ps, Udc e il sindaco Fontana; la Lega si è astenuta. Hanno votato contro Fi e An e Ml. Il provvedimento riguardava la chiusura di un contenzioso tra un privato e il comune per un terreno di 1200 metri quadri vicino alla scuola che, attualmente, viene parzialmente occupato da orti. Il deliberato proponeva di acquisirlo, e lasciava la possibilità di cambiare la destinazione da agricola a edificabile in vista probabilmente di una futura vendita. Il Pd ha invece chiesto che un emendamento ne prevedesse la trasformazione a parco. E alla fine ha trovato l’adesione di altre forze politiche. In questo modo, il terreno verde rimarrà al quartiere e sarà a uso di tutti.

"E’ una vittoria per la città – commenta Emiliano Cacioppo portavoce del costituendo gruppo Pd in consiglio e artefice dell’emendamento – da un lato il comune ha un eccesso di patrimonio e valeva invece la pena dare subito un indirizzo a una nuova acquisizione, dall’altro volevamo evitare che una zona già con poco verde, potesse diventare sede di altre costruzioni. La scuola di via Talizia non ha un vero parco giochi, e quindi abbiamo pensato di offire un’area verde ai bambini, ma anche alle mamme e agli anziani della zona. Ci dispiace, invece, che Forza Italia e Nicoletti abbiano votato contro e che la Lega si sia astenuta nonostante l’assenso del sindaco. Siamo molto contenti inoltre del voto compatto delle opposizioni e anche del voto favorevole dell’Udc".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.