«Parma insegna, non possiamo fare ordine pubblico»

Il rappresentante sindacale della Polizia Locale di Busto Arsizio Fausto Sartorato mette in guardia da chi pensa di dare maggiori competenze agli agenti senza dare mezzi e preparazione

«Parma insegna, la Polizia Locale non può coprire compiti di ordine pubblico». A dirlo è il rappresentante sindacale della Polizia Locale di Busto Arsizio Fausto Sartorato a margine dell’assemblea dei dipendenti del Comune di Busto Arsizio. Il chiaro riferimento è nei confronti della "presunta" operazione anti-droga della Polizia Locale parmense nel quale è stato picchiato e arrestato Emmanuel Bonsu, il ragazzo ghanese finito in ospedale per le maniere forti usate dagli agenti  nel fermarlo e identificarlo.

«La legge non permette alla polizia municipale di espletare compiti di ordine pubblico – spiega Sartorato – ed in secondo luogo non abbiamo nè gòli strumenti nè la preparazione per fare certe cose. Altro che squadra anti-droga della Polizia Locale. Qui a Busto siamo sotto organico di 25 agenti e la nostra sede ( si attende lo spostamento ai Molini Marzoli) è inadeguata. Dateci, uomini, mezzi e preparazione poi parliamo dei super-poteri ai sindaci».

Sartorato chiede, per i suoi colleghi di Busto, che si intavoli seriamente una discussione per ottenere un ulteriore progressione orizzontale, di aumentare le risorse decentrate al fine che tutti possano beneficiarne, il riconoscimento del buono pasto come prevede il contratto nazionale di lavoro, la patente di servizio e un’indennità di 200 euro mensili dai soldi che il governo precedente e quello attuale hanno stanziato per i "progetti sicurezza".

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.