Piazza Noè ancora teatro di liti

Il giovane straniero già protagonista del danneggiamento di un'auto giovedì è finito in pronto soccorso: qualcuno gli ha spruzzato in faccia dello spray irritante

Piazza Noè a Sacconago resta zona insolitamente "calda" in questi gironi. Pocodo dopo l’una di notte di domenica, in Pronto Soccorso è arrivato in stato confusionale un giovane marocchino, poi identificato dagli agenti della volante per il 30enne A.R., che giorni orsono era stato fermato proprio nella piazza di Sacconago per il danneggiamento di un’automobile a seguito di una lite. A quanto dichiarato dall’uomo, poco prima in piazza ignoti gli avevano spruzzato uno spray irritante al volto. Va precisato che lo straniero, pur essendo in Italia da irregolare, non può essere espulso perché in attesa di processo.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.