Pizzaioli cinesi avanzano: comprato il “Gambero”

Cambia gestione il locale vicino alla questura, è il primo a guida orientale nello storico quartiere di Casbeno

Segno dei tempi. Cedono il passo i salernitani, arrivano gli orientali,  La pizzeria “Al Gambero” di Varese, quartiere Casbeno, zona Prefettura Questura, da novembre avrà un nuovo proprietario, cinese al cento per cento. I vecchi esercenti hanno deciso di andarsene, e hanno venduto a un orientale che esordisce nel mondo delle pizzerie. Per il quartiere è una grande novità, ma anche un’opportunità di lavoro dato che il nuovo pizzaiolo cerca un cuoco e una cameriera per servire ai tavoli. Ma guarda un po’ i cinesi, si dicono in piazza i casbenatt (gli abitanti della zona), non rubano il lavoro ma lo offrono. Beh, meglio che niente no? E poi sono già entrati nell’olimpo dei pizzaioli del varesotto, da qualche anno gestiscono ad esempio la pizzeria L’Olivo di Casciago, dove hanno un cuoco egiziano, fanno la crema catalana, hanno mantenuto lo Juventus club, dove tengono accesa la tv per gli anziani che parlano solo dialetto. E li salutano così: “Uè ciao alùla Cuma lè”.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.