Posti letto di sollievo all’ex clinica Santa Maria

Quaranta letti per i malati ancora in convalescenza, ma che necessitano solo di cure intermedie. Così sarà più facile passare dal Pronto soccorso ai reparti

I pazienti non completamente pronti per essere dimessi, ma le cui condizioni non necessitano più di un ricovero vero e proprio, bensì di cure intermedie di sollievo troveranno alloggio nei due piani dell’ex clinica Santa Maria. Lo ha spiegato Walter Bergamaschi, direttore generale dell’Ospedale di Circolo, nell’ambito della serata organizzata ieri sera al De Filippi dall’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, in cui il direttore generale è intervenuto per tracciare un quadro sullo "stato dell’arte" dell’Ospedale.  

Il progetto consentirà di liberare posti nei reparti così da diminuire i tempi di attesa dal Pronto soccorso al recovero: «Si tratta di posti caratterizzati da una minore intensità di cura che nel programma andranno a sostituire quelli attualmente dislocati sul territorio: 5 alla Fondazione Molina e 25 alla Fondazione Borghi di Brebbia. Saranno quaranta e la gestione del servizio sarà affidata ad operatori esterni specializzati nell’erogazione di cure di questa tipologia» ha precisato Bergamaschi.

«La scelta rientra nell’ambito del piano di ristrutturazione del padiglione centrale – ha continuato il direttore generale – L’ex clinica, in parte libera, è sembrata la soluzione definitiva e appropiata per questi 40 letti che inizialmente andranno a sostituire quelli attuali».

La clinica Santa Maria si trova a due passi dal nuovo monoblocco e ospitava un tempo diversi reparti, tra cui la chirurgia e la cardiochirurgia. L‘avvio della procedura di gara è previsto entro fine anno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.