Prende il via la nuova edizione di Saronno in musica

Oltre alle rassegne “Concerti in Città” , “Armonie in Villa” e “La Musica nella Storia”, quest’anno emerge anche “Maro Musicale”

Con l’appuntamento di domenica 19 ottobre 2008 in Villa Gianetti ha preso avvio la lunga serie di eventi della rassegna Saronno Musica 2008-2009 .

La rassegna è concepita secondo la consueta partizione: “Concerti in Città” , “Armonie in Villa” e “La Musica nella Storia”.

A tale struttura si aggiunge quest’anno l’ambizioso progetto del “Marzo Musicale” . Si tratta di un Festival rivolto al repertorio antico e legato strettamente all’arte dei luoghi destinati ad ospitarlo, le Chiese e i Palazzi più belli della Città. La proposta artistica del “Marzo Musicale” è articolato in cinque appuntamenti. “Gli artisti chiamati ad esibirsi sono tra i più stimati sulla scena italiana e internazionale – spiegano dall’organizzazione -: si pensi al violinista e direttore d’orchestra Stefano Montanari , al violoncellista Paolo Beschi , impegnato con l’esecuzione integrale delle Suites di Johann Sebastian Bach , al flautista Marco Brolli , agli affermati solisti del Saronno Ensemble e allo scrittore Marco Vacchetti , docente di spicco della notissima Scuola Holden di Torino”.

 

Sei sono quindi i “Concerti in Città” , eventi ospitati nel Teatro Giuditta Pasta , nella Chiesa di S. Francesco e nella Chiesa della Regina Pacis . Apre la serie il concerto per organo e tromba sul nuovo importante strumento della Regina Pacis. Due sono quindi gli appuntamenti accolti dal Teatro cittadino: il Concerto di Natale, realizzato dal Lions Club Saronno Host, protagonista l’ Orchestra Cantelli , e il tradizionale appuntamento con il geniale progetto musicale e didattico “Opera Domani” , realizzato dalla Regione Lombardia e dall’As.Li.Co: in programma Hänsel e Gretel , notissimo capolavoro di Engelbert Humperdinck, affrontato come di consueto dall’ Orchestra 1813 e dai cantanti vincitori dello storico Concorso As.Li.Co, guidati dal regista Federico Grazzini. I due successivi appuntamenti sorgono grazie alla consolidata collaborazione con l’Associazione Musicale Jubilate, promotrice di due iniziative importanti e ormai affermate, il Festival Corale e il Festival Organistico “La Fabbrica del Canto” . Il primo evento propone l’esibizione, in S. Francesco, di uno fra i più prestigiosi cori europei; il secondo conduce un solista affermato sull’organo della Chiesa della Regina Pacis. Il ciclo si chiude, ancora nella splendida Chiesa duecentesca di S. Francesco, con l’omaggio di quattro musicisti saronnesi ai Santi Patroni della Città, “In festo SS. Petri et Pauli Apostolorum” .

 

Approda quest’anno alla sua quinta edizione il fortunato ciclo domenicale delle “Armonie in Villa” , ospitato nella Sala del Bovindo di Villa Gianetti. La rassegna è articolata in sei appuntamenti, lasciando, secondo consuetudine, spazio ai giovani esecutori: si parla ora in particolare del Quartetto Bakura e del Trio Colette . Non mancano tuttavia appuntamenti con musicisti più esperti e noti, come i fratelli Sergio e Claudio Zampetti e il violoncellista Paolo Beschi.

È intitolato “Apoteosi del barocco: intorno a Bach e Haendel” il tradizionale ciclo di dodici lezioni serali “La Musica nella Storia” , sempre a cadenza settimanale e programmate tra febbraio e aprile. Le lezioni, tenute dal sottoscritto, Giulio Mercati, prevedono una serie di ascolti musicali, indispensabili integrazioni della parte teorica, e frequenti esecuzioni dal vivo di passi o intere composizioni al clavicembalo o al pianoforte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.