Presi in castagna

Tra tour gastronomici e incontri culturali continua l’autunno caldo varesino. Che offre ancora clima mite e appuntamenti da non perdere

Chiudete gli occhi e fatevi trasportare dall’aroma. Facile a dirsi ma difficile a farsi, perché quello delle caldarroste si mischierà con quello della brace, quello dolce della zucca con l’intensità del brasato. Magari d’asino, da affondare in un piatto colmo fino all’orlo di polenta. Vi abbiamo stuzzicato l’appetito? Allora è il momento giusto per scegliere.

Mai a stomaco vuoto
Cunardo vi aspetta con la 2° Sagra dul purscell. Un assaggio del menù: crostini caldi con lardo, pappardelle panna salsiccia o ragu di cinghiale, ravioloni di maiale, stinco al forno, grigliata, porchetta, polenta e luganega arrotolata al vino rosso, polenta e cotechino. A Caldana si mangia di tutto, ma i porcini cucinati in tutte le salse spiccano sul resto.
Non stop di polenta e castagne a Malnate,
zucca in festa a Olgiate Olona,
la Pro Loco di Agra propone specialità a base di zucca e fiumi di castagne. I cultori della castagna si ritroveranno ai piedi della torre di Velate,
ma anche a Brinzio. Castagne d’alta quota a Boarezzo e addirittura in cima alla funivia di Laveno Mombello. Le zucche più grosse, più strane e più lunghe sono sul lungolago di Gavirate: ravioli, gnocchi, lasagne, risotto, torte, tortelli saranno ovviamente tutti a base di zucca. Sempre in tema di sapori vi segnaliamo a Luino per tutto il weekend il mercatino “La Francia si presenta” dove tutto sarà d’oltralpe, mentre domenica a Varese il mercatino insubrico dove si parlerà bosino.

Musica maestro
Per una serata tutta in jazz andate a Busto: sabato inaugura “Eventi in jazz 2008”. E lo fa ospitando, alla Fondazione Bandera per l’Arte in via Andrea Costa 29, il concerto di Rossana Casale e del suo jazz Quintet. Ore 19, ingresso libero. A Varese invece vanno di scena la lirica alle Ville Ponti con Tiziana Carraio,
la rumba all’Università dell’Insubria e al circolo Coopuf di Via de Cristoforis l’appuntamento è con il gruppo considerato il più cool dell’anno. Il loro nome è “Il Genio”, duo musicale che dall’uscita del loro primo disco, a marzo 2008, e con il loro singolo “Pop Porno” sono diventati le nuove icone del pop. Romantico e dal sapore retrò. Domenica alle 16.30 la Badia di San Gemolo di Ganna ospita il Gruppo da Camera dell’Accademia Montis Regalis che si esibirà in un repertorio di Musica dal Castello di Elisabethenburg in Turingia. A seguire l’intervento di Luigi Zanzi e Barbara Colli e la voce recitante di Antonio Zanoletti che tratteranno la tematica del paesaggio nel linguaggio poetico di Sereni.

Le nuove uscite al cinema
Attesissimo esce nelle sale il nuovo film di Woody Allen che sembra ormai aver abbandonato la Grande Mela per la vecchia Europa: questa volta il triangolo amoroso è ambientato a Barcellona e vedrà contrapposte la musa Scarlett Johansson e una sorprendente Penelope Cruz. Sempre questo fine settimana sbarca anche in Italia il robot antropomorfo dall’anima sognatrice protagonista di “Wall-E”, attesissimo film d’animazione firmato Disney-Pixar.
Per orari e programmazione vai alla pagina di cinema.

Incontri per tutti i gusti
Il fine settimana culturale continua nel segno di Piero Chiara: seminari di poesia, reading, celebrazioni cinematografiche. Scoprite quello che fa per voi sul sito della manifestazione.

Anche le Ville Ponti, nel pieno del rinnovato splendore, offrono appuntamenti da non perdere. Tra di questi Creatività alle stelle con il meglio della produzione artigiana della Provincia. Non mancherà un ricco menù di prelibatezze locali.

I love New York
Ha ideato il famosissimo marchio "I love NY". Firmato l’inconfondibile manifesto con il profilo di Bob Dylan e ritratto Elvis Presley. Insomma se non conoscete il nome di Milton Glaser, sicuramente avrete familiarità con alcune delle sue opere. Che sono entrate a far parte della storia del design ma anche dell’immaginario collettivo. Per vederle dal vivo andate al Chiostro di Voltorre: poster, locandine e segni distintivi che hanno fatto di Glaser uno dei protagonisti indiscussi del design dell’ultimo trentennio.
A Villa Baragiola, sull’onda del successo che le manifestazioni dedicate alla scienza stanno avendo in tutta Italia, apre VarèSciens, una mostra interattiva nata per svelare ai piccoli, ma anche ai grandi, i segreti di nanotecnologie e dintorni. Inaugurazione in grande stile anche al Sacro Monte dove la Collezione Pogliaghi riapre al pubblico: nel rustico restaurato della casa dell’artista, una ricca esposizione di oggetti, quadri, vetri, ceramiche, tessuti e gioielli.

Bambini, tra ludobus e pettirossi
Fantasia e creatività si fanno a misura di bimbo per offrire ai piccoli un fine settimana davvero da non perdere. A Varese sabato pomeriggio in piazza San Vittore arriva il “Ludobus”: spettacoli ed animazioni trasformeranno la piazza in un grande parco giochi itinerante per dare il ben venuto alla Rassegna di Teatro Ragazzi "Numero Due". Domenica pomeriggio al Teatro Nuovo il primo spettacolo: alle 16 in scena andrà in scena "Klinke" di e con Milo e Oliva (Francia). Equilibri a 4 m d’altezza, acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate al cielo su lunghi tessuti verticali, manipolazione di oggetti per uno spettacolo adatto a tutta la famiglia. Ingresso 5 euro.
Gli altri appuntamenti sono domenica all’Oasi Brabbia: o con i pettirossi visti da vicino oppure costruendo mangiatoie per aiutare i piccoli uccelli di bosco e i giardini durante la stagione invernale. Con semplici materiali di recupero e, per i più grandicelli, con chiodi legno e martello, ciascun bambino potrà creare una mangiatoia da appendere nel giardino o da portare a scuola.

Ancora ciclismo, ma non solo
Parte dalla Città Giardino il Giro di Lombardia, la classicissima "delle foglie morte" che insieme alla Milano-Sanremo è la principale corsa in linea italiana e quindi una delle maggiori del mondo: per chi vuole vivere atmosfere “mondiali” sulla scia del grande evento da poco archiviato.
Ma non c’è solo ciclismo nel fine settimana degli sportivi: a Busto salgono in pedana i veterani della scherma e a Varese c’è Cinture lombarde. Sono ben 105 i combattimenti in tabellone per dare spazio agli oltre cento iscritti, un numero alto che ha costretto l’organizzazione ad allestire ben nove appuntamenti contro i quattro inizialmente previsti.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.