Pro Patria, dalla laguna emerge la sesta impresa

I Tigrotti non si fermano più. Espugnata anche Venezia con le reti di Fofana e Toledo. La squadra di Lerda è sempre più sola in testa alla classifica

Due reti nell’ultima mezz’ora, un segnale di freddezza e cinismo: sono questi i colpi che permettono alla Pro Patria di Franco Lerda di mantenersi su quote altissime in testa al campionato di Prima Divisione, girone A.
Diciotto punti in sei partite, il massimo dei massimi per una squadra e una tifoseria che stanno davvero imparando a sognare; le più immediate inseguitrici (Spal e Padova) sono infatti già distaccate di ben sette lunghezze.
A firmare l’ennesima impresa in laguna, sul campo nobile del Venezia, sono stati due dei giocatori simbolo di questi tigrotti, Toledo e Fofana. Il primo ha aperto le danze al 61′, il secondo le ha chiuse segnando al 91′ il gol della sicurezza.
La gara è stata inoltre segnata da due espulsioni, quella di Pisani per la Pro e quella di Galuppo per i padroni di casa. Ma questo è praticamente un dettaglio, visto il finale dolcissimo e dalle tinte biancoblù.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.