Progetto Camper dello Spi Cgil: a metà percorso risultato soddisfacente

Molti pensionati si sono rivolti al camper itinerante del sindacato, talvolta ottenendo informazioni utili per reclamare prestazioni previdenziali di cui non si era a conoscenza

Il progetto del CAMPER dello SPI CGIL, denominato ”Il Sindacato va tra la gente” è giunto a metà del percorso. Il sindacato dei pensionati tilancia alcune considerazioni sulla riuscita dell’iniziativa che nella prima fase (la seconda fase è appena stata ripresa)

ha visitato i centri del nord della Provincia: Ispra, Travedona, Leggiunto, Porto Valtravaglia, Marchirolo, Induno Olona, Varese S. Fermo, Morazzone.

Il progetto è finalizzato a portare attraverso il Camper direttamente nei Comuni, e soprattutto nei quartieri, l’aiuto di SPI-CGIL e a dare tutte le informazioni sui diritti assistenziali e previdenziali agli anziani e ai pensionati, in particolare a quelli residenti nel territorio periferico della provincia, notoriamente scarso di servizi pubblici alle persone. Il progetto Camper ha trovato buona accoglienza, riferisce il sindacato, e ha visto una discreta presenza di pensionati in cerca di informazioni ed in particolare di controllare la loro pensione per avere la certezza della corretta corrispondenza a tutti i diritti previsti dalle norme di legge in vigore.

 

Circa un 20% dei pensionati che si sono rivolti al Camper ad esempio ha avuto conoscenza di  prestazioni previdenziali di cui poteva avere diritto ma non godeva (Maggiorazioni Sociali; Integrazione al Trattamento Minimo; Assegno al Nucleo Familiare; Somma Aggiuntiva altrimenti detta Quattordicesima).

Tutto questo ci da fiducia, da ragione alla scelta fatta e ci invita a proseguire nell’impegno preso.

 

Il lavoro riprenderà nei prossimi giorni con altre tappe: la prossima il 17 ottobre 2008 dalle ore 8.00 alle ore 17.00 il Camper sarà a Busto Arsizio, nel quartiere Madonna Regina in Piazza Don Brivio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.