Pronta la terza stagione teatrale al San Pio

Definita la stagione del teatro uboldese, tra musical e commedia

Dare inizio a un progetto ambizioso non presenta grosse difficoltà, difficile è portarlo avanti e crescerlo.

Questa è la sfida con cui si confronta il “Comitato Sala della Comunità” presentando la sua terza stagione teatrale. Una stagione che vuole porre il teatro parrocchiale al centro dello svago e della vita culturale uboldese con dodici appuntamenti che si alterneranno alle costanti proiezioni cinematografiche e alle differenti proposte della parrocchia.

Come si diceva poco fa l’obiettivo è ambizioso, pertanto anche quest’anno abbiamo alzato ancora di un gradino la qualità complessiva degli spettacoli e dopo le prime due stagioni presentiamo nuovamente un calendario ricco, sempre più interessante e variegato nei generi.

Ad aprire e chiudere la stagione due serate musicali tanto diverse quanto entusiasmanti: un tributo a Paul McCartney e ai Beatles  a inizio novembre; un concerto swing  stile big band americane anni cinquanta, con la grande orchestra di Chiasso , a inizio aprile. In occasione del Santo Natale non mancherà invece il consueto appuntamento con il concerto gospel .

A questi tre eventi musicali si aggiungono due musical il cui titolo è sufficiente a descriverne il fascino e l’interesse: la Compagnia San Giovanni Bosco, che può vantare diversi premi e la consulenza di Christian Ginepro (cantante e attore protagonista nella blasonata Compagna della Rancia), porterà in scena “ Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini, mentre la Compagnia Music-Hall (già protagonista a Uboldo due anni fa con “Jesus Christ Superstar”), ha confezionato per questa stagione uno spettacolo dedicato ai mitici “ Blues brothers ”.

Non mancheranno le serate dedicate alla prosa: alcune di riflessione, una sulla figura di Maria  il 6 dicembre e una sulla gioia e la sofferenza delle donne  il 7 marzo; alcune di puro svago e intrattenimento, come la nota commedia brillante “ La strana coppia ” di Neil Simon, il testo contemporaneo “ Vicini di casa ” di David Conati, o “ Tutto Shakespeare ”, un’esilarante parodia di tutti i testi del famoso autore inglese.

Infine abbiamo pensato anche quest’anno ai più piccoli, con due spettacoli alla domenica pomeriggio esclusivamente dedicati ai bambini , messi in scena dai bravissimi Michela Cromi (già protagonista col suo simpaticissimo Arlecchino l’anno scorso) e Simone Lombardelli.

A questa ricca offerta il “Comitato Sala della Comunità” vuole aggiungere quest’anno un ulteriore servizio : dei volontari si rendono disponibili ad andare a prendere e poi riaccompagnare a casa le persone più anziane che volessero assistere ai nostri spettacoli, ma che sono prive di qualcuno che le accompagni (per info: Franco 333 8485533).

Presso la nostra sala non vedrete Gassman, Dapporto, la Melato, Lella Costa e tanti altri volti noti, ma vi possiamo assicurare che ce la mettiamo tutta perché possiate passare delle piacevoli serate in un piccolo ma accogliente teatro.

Gli abbonamenti  saranno disponibili dal mese di ottobre nei weekend di apertura della biglietteria per le proiezioni cinematografiche: venerdì e sabato dalle 20.30 alle 22.30 – domenica dalle 15.30 alle 17.30.

 

Teatro San Pio – Sala della Comunità

piazza della Conciliazione, 2

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.