Quarant’anni di Eco del Varesotto, ospite d’onore De Bortoli

Il direttore de "Il Sole 24 ore" sarà a Palazzo Verbania durante la serata dedicata al quarantesimo di fondazione del settimanale diretto da Davide Boldrini

A quarant’anni dalla fondazione, L’Eco del Varesotto ricorda la nascita del settimanale e gli sviluppi successivi mercoledì 8 ottobre alle 21, a Palazzo Verbania. Una serata che vedrà come ospite d’eccezione Ferruccio de Bortoli, direttore de “Il Sole 24 ore”, che parlerà di informazione e giornalismo locale. Interverranno Davide Boldrini, attuale direttore, e Luigi Barion, già collaboratore sin dai primi numeri della pubblicazione: moderatore Mauro della Porta Raffo, saggista e scrittore. Nel corso della serata sarà proiettato un breve filmato amatoriale, girato nel 1988 da Ermete Brolpito: un documentario che illustra la realizzazione del settimanale in un periodo senza computer e con un processo di stampa artigianale, ancora con la linotype. L’evento ha il patrocinio della Città di Luino e della Comunità Montana Valli del Luinese. Ingresso libero.

L’eco del varesotto è stato fondato nel 1968: il primo numero uscì il 12 ottobre di quell’anno. La testata inizialmente si chiamava "L’eco del Ceresio";  un anno dopo, l’11 ottobre 1969, cambiò nome, diventando “L’eco del vares8”. All’inizio del 1996, “l’8” in numero fu sostituito dalle lettere, giungendo così all’attuale denominazione. Fondatore fu il cav. Giuseppe Marsella, un tipografo luinese che aveva lavorato come linotipista al Giornale del Popolo di Lugano. Fu direttore della testata dalla fondazione e sino al giugno 1993, quando cedette la proprieta del settimanale alla società Nuove Arti Grafiche Luinesi srl. Nuovo direttore e proprietario fu Fabio Giacomo Sardini. Alla fine del 2002 Sardini a sua volta cedette la testata alla società Ascom Luino srl, attuale proprietario. Direttore fu poi nominato Davide Boldrini, tuttora in carica.

L’Eco del Varesotto ha mantenuto costante, pur con molte innovazioni, lo spirito iniziale: pubblicare informazioni e notizie locali, relative al territorio del medio e alto Varesotto. L’area di riferimento è il Luinese e valli limitrofe, la Valcuvia, Lavena Ponte Tresa con la Valganna e Valmarchirolo, Laveno Mombello.  Dal 2003 è stata introdotta la stampa a colori, ampliata la fogliazione e il territorio di distribuzione. La pubblicazione può essere acquistata in edicola oppure con abbonamento postale. Sito web www.ecodelvaresotto.com.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.