Quarta giornata di Duemilalibri

La Settimana del Libro e dell’Autore prosegue con un appuntamento dedicato agli alunni delle scuole cittadine, un approfondimento sul libro usato, l’incontro col critico d’arte Flavio Caroli e il Trofeo Mezzalama

La rassegna dedicata alla letteratura continua a coinvolgere le giovani generazioni: lo spettacolo “Il ragazzo con il violino”, di Roberto Piumini, autore già protagonista di un incontro con le scolaresche questa mattina, andrà in scena domani alle 10.00 al teatro Condominio, dunque in un ambiente più ampio di quello, previsto inizialmente, del teatro del Popolo. Lo spettacolo, riservato alle classi degli istituti del territorio, è allestito dal Teatro Laboratorio Mangiafuoco.

Rimarrà aperto, inoltre, il padiglione dei libri nella corte di palazzo Broletto, dove le librerie del territorio continueranno a proporre al pubblico i loro volumi. La stessa tensostruttura continuerà a esporre le tavole della rassegna umoristica “Humor a Gallarate”, mentre sotto i portici del Comune saranno esposte, fino alla fine della manifestazione, le foto della mostra dedicata dal foto club “Il Sestante” all’Istituto Musicale Puccini.

Sempre al padiglione dei libri, Armando Torno, appassionato cultore del libro antico e fuori commercio, presenterà la Fiera del Libro Usato (si ricorda, fra l’altro, che Exodus propone al pubblico fino al 2 novembre proprio una selezione di libri usati per finanziare le proprie attività).

Due appuntamenti, infine, caratterizzeranno la serata. Alle ore 21.00, al teatro Condominio Vittorio Gassman, uno dei momenti più importanti della manifestazione: Flavio Caroli, affermato critico d’arte e nome noto anche al pubblico televisivo, presenterà il suo libro dedicato alle rappresentazioni del volto di Gesù nella storia.

In contemporanea, al teatro del Popolo, appuntamento col Trofeo Mezzalama, organizzato da Cai Gallarate e Alp e dedicato al mondo dello sci d’alpinismo. Il Cai, presente a Duemilalibri anche con uno stand nel padiglione di palazzo Broletto, proporrà al pubblico un racconto in parole e immagini mozzafiato di una competizione che si svolge sul filo dei 4.000 metri di quota, fra le creste del Monte Rosa. Parteciperanno alla serata il giornalista Lorenzo Scandroglio, il vincitore dell’edizione 2007 del trofeo, Jean Pellissier, il direttore del trofeo, Adriano Favre, e lo storico dell’alpinismo Pietro Cavallaro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.