Ronde, Farioli “non ostile”: “Meglio coordinarsi che improvvisare”

Il sindaco prudente dopo l'annuncio delle ronde padane: "A Busto Arsizio la sicurezza è superiore al percepito, stiamo lavorando con le forze dell'ordine"

Gigi Farioli, fresco da un appuntamento in tribunale in vista della prossima visita del ministro Alfano (18 novembre), è colto di sorpresa dall’annuncio della Lega Nord che si prepara a mandare per strada le sue ronde padane. «Non ne sono al corrente» spiega, e quando gli precisiamo i termini della questione osserva che comunque «le leggi nazionali e regionali consentono anche convenzioni con gruppi privati». Per Farioli «a Busto Arsizio la sicurezza è superiore al percepito, vanno accolti con serenità anche fatti che sembrano andare in altro senso, e con positività ogni impegno a migliorare la situazione». Sul fatto specifico, a caldo il sindaco commenta che rispetto alle ronde gli sembra «meglio una forte forma di coordinamento» con le forze dell’ordine esistenti. «Sia chiaro, non sono certo ostile all’iniziatva delle ronde» aggiunge diplomatico, «dico solo che vanno evitate improvvisazioni spontaneistiche. Noi stiamo già lavorando ad un piano di coordinamento complessivo, con la partecipazione di chi più del sottoscritto è addentro alla materia della pubblica sicurezza». E il sindaco ribadisce i complimenti al Prefetto Simonetta Vaccari: «In questi giorni ha dato prova di essere attenta e pragmatica. È il nostro primo prefetto donna, e senza togliere nulla ai predecessori con cui ho avuto rapporti cordiali, sta mostrando un’intelligenza e una capacità che sono una garanzia per lo Stato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.