Scala, salta la prima di Bolle

La protesta sindacale di orchestrali e maestranze artistiche fa saltare la prima della "Signora delle Camelie" in programma mercoledì primo ottobre

Il debutto alla Scala di Roberto Bolle con il balletto La Dame aux Camelias (La dama delle camelie) non ci sarà. Il sindacato Fials, che riunisce la maggior parte di orchestrali e maestranze artistiche, ha infatti annunciato lo sciopero per le prime tre recite di ogni lavoro in cartellone. La prima, prevista oggi primo ottobre, non andrà in scena proprio come in passato erano state annullate le prime tre rappresentazioni di Boheme prima della pausa estiva. Il rischio è che la protesta metta in pericolo anche il Don Carlo, l’opera inaugurale della nuova stagione il 7 dicembre.

A dare l’annuncio dello sciopero è stata con un comunicato la direzione del Teatro che si è detta estremamente "rammaricata". Il motivo dello sciopero è il contratto integrativo, firmato da Cgil, Cisl e Uil ma che non accoglie le richieste del Fials.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.