Sci Club Cuvignone, tante iniziative in cantiere

Il rinnovato consiglio lancia la stagione 2008/09. Presciistica, castagnata, corso di sci e altro ancora

Il rinnovato consiglio direttivo dello Sci Club Cuvignone lancia la stagione 2008/2009 che si presenta come ricca di iniziative che spaziano tra le diverse attività tipiche per l’associazione.

Si inizia con il corso di ginnastica presciistica, fondamentale per affrontare al meglio la stagione sulle piste. Il corso ha preso il via mercoledì 8 ottobre e prosegue con due lezioni a settimana (lunedì e mercoledì alle 20,30) nelle palestre di via Maria Ausiliatrice e di via Labiena a Laveno Mombello.
Le iniziative proseguiranno con la castagnata d’autunno (26 ottobre, ore 15, località Gaggetto) tenuta in collaborazione con il Tennis Club della cittadina sul Verbano mentre tra il 6 e l’8 dicembre ci sarà un’interessante tre giorni al rifugio al "Gabiet" di Gressoney direttamente sulle piste.
Da gennaio inizierà il consueto corso di sci alpino articolato su quattro lezioni che prevede anche una parte agonistica per i Giovani atleti. Sempre nel primo mese dell’anno Chamonix ospiterà anche la gara Fisi Provinciale mentre la prima settimana di febbraio il "Cuvignone" organizzerà la settimana bianca sociale.
La sede del club, nella zona dei campi da tennis di Laveno, è aperta ogni giovedì sera dalle 21, mentre l’altro punto informativo è il negozio Adri Sport di via IV Novembre.

Il rinnovo delle cariche sociali vede ora la presidenza di Luca Bini mentre la carica onoraria è stata mantenuta a Pietro Zuretti. Vicepresidente è Massimo Masciocchi, segretario Silvano Marchesi mentre i responsabili delle varie sezioni sono Alessio e Angelo Spertini, Roberto Belfanti, Maurizio Munaretto, Luciano Mariani, Luciano Spigolon e Albano Garbin.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.