Separarsi nel rispetto dei figli

Sabato 25 ottobre si svolgerà a Villa Recalcati un convegno organizzato dall'Associazione "Figli per sempre". Tra gli invitati i parlamentari baio Dossi, Lussana, Paniz e Volontè

La Provincia di Varese e l’Associazione “Figli per sempre”organizzano per sabato 25 ottobre un convegno dal titolo “L’affido condiviso dalla parte dei minori”.
I lavori inizieranno alle 9, nella sala Convegni di Villa Recalcati. Saranno presenti per i saluti d’apertura: il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli; l’Assessore alle Politiche Sociali Christian Campiotti; il Direttore dell’Asl Lucas Maria Gutierrez e il Presidente di “Figli per sempre” Luca Maranzana. Alle 11.30 si terrà una tavola rotonda con il senatore Emanuela Baio Dossi e i parlamentari Carolina Lussana, Mario Paniz e Luca Volontè. 
Il fenomeno della “instabilità” dei matrimoni ha assunto anche in Italia proporzioni consistenti.
Nel 2005, anno dell’ultima rilevazione effettuata dall’Istat, le separazioni sono state 82.291 e i divorzi 47.036, con un incremento significativo nell’ultimo decennio (rispettivamente +57,3% e +74% rispetto al 1995).
In più del 60% dei casi inoltre è stata rilevata la presenza di uno o più figli nati dall’unione.
Un fenomeno considerevole quindi, che solo nel 2005 ha coinvolto complessivamente circa 403 mila persone, cambiandone il percorso di vita e portandole ad affrontare la difficoltosa ricerca di nuovi equilibri.
Particolarmente sentita è la questione dell’affido dei figli minori, tema che ha portato molti cittadini che vivono in prima persona queste problematiche ad attivarsi per condividere la propria esperienza e individuare nuove soluzioni.
In provincia di Varese opera dal 2005 l’Associazione “Figli per sempre -Associazione per la difesa dei diritti dei figli nella separazione”, organizzazione senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di promuovere ed incentivare una cultura della separazione rispettosa dei diritti dei minori e dei soggetti più deboli e di far emergere l’importanza del ruolo educativo di entrambi i genitori anche dopo l’interruzione del matrimonio.
L’Associazione, che si avvale della collaborazione tecnica di numerosi legali, di una psicologa, alcuni mediatori familiari e due pediatri, tra le varie attività organizza seminari e convegni per sensibilizzare l’opinione pubblica ed è fondatrice del cartello nazionale di associazioni ADIANTUM.
È in questa logica che “Figli per sempre Onlus”, promuove, insieme alla Provincia di Varese che ha dato il patrocinio all’iniziativa, il convegno nazionale “L’affido condiviso dalla parte dei minori”.
L’appuntamento è fissato per sabato 25 ottobre presso la sala convegni di Villa Recalcati a Varese.
La giornata di lavoro sarà arricchita dalla presenza di numerosi esperti provenienti da tutt’Italia che si confronteranno sul tema dell’affido condiviso.
Psicologi, medici, avvocati e rappresentanti dell’Associazionismo affronteranno le numerose problematiche relative all’impatto di separazione e divorzio sui minori.
E’ inoltre prevista una tavola rotonda a cui parteciperanno:
la Senatrice Emanuela Baio Dossi, che in qualità di membro della Commissione Infanzia e Minori e della Commissione Igiene e Sanità, nonché della Commissione di inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale, ha indagato le carenze del sistema lombardo e di quello italiano nell’ambito dello stato sociale;
 l’Onorevole Carolina Lussana, firmataria di proposte di legge sulla famiglia e, in particolare, di disposizioni in materia di affidamento condiviso dei figli
l’Onorevole Maurizio Paniz, avvocato e firmatario di proposte di legge relative a modifiche alla normativa in materia di scioglimento del matrimonio e della comunione tra i coniugi
l’Onorevole Luca Volontè, firmatario, tra le varie proposte di legge nell’ambito affari sociali, di una proposta per l’istituzione di sezioni specializzate del tribunale e della corte d’appello per la tutela dei diritti dei minori e della famiglia.
Uno degli obiettivi del convegno è infatti quello di raccogliere dei contributi sul tema dell’affido condiviso che possano portare, di concerto con le figure istituzionali, ad un miglioramento della normativa vigente.
«Abbiamo accolto con entusiasmo la richiesta di “Figli per sempre” di organizzare proprio a Varese un convegno su questo tema, che ha l’ambizione di aprire un dibattito a livello nazionale su una problematica delicata e rilevante come quella dell’affido dei figli minori a seguito di una separazione o di un divorzio – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali Christian Campiotti – Ci auguriamo quindi che da questa giornata di studio e confronto possano emergere degli stimoli che consentano di individuare nuovi e più efficaci strumenti per gestire la crisi di un’unione matrimoniale, con il minor disagio possibile per i coniugi, ma prima di tutto per i figli coinvolti, soprattutto se minori».
La partecipazione al convegno è libera e gratuita.
Per motivi organizzativi è però necessario iscriversi scrivendo a politiche.sociali@provincia.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.