Si inaugura la “Stramba”: una barca ecologica per scoprire il lago di Varese

Domenica 5 ottobre il varo della nuova barca della Lipu in occasione delle giornate di EuroBirdwatch 2008

Il birdwatching a portata di tutti. E’ questo l’obiettivo di EuroBirdwatch, manifestazione che dal lontano 1993 ha coinvolto oltre 750.000 cittadini europei avvicinandoli per la prima volta al multiforme mondo degli uccelli, e che anche quest’anno propone un weekend di eventi in tutto il continente, sabato 4 e domenica 5 ottobre.
In Italia è la LIPU che promuove l’evento in qualità di partner di BirdLife International, organizzatore della manifestazione nonchè una delle più grandi associazioni ambientaliste al mondo con i suoi oltre due milioni e mezzo di soci.

L’Oasi LIPU Palude Brabbia coglie quindi l’occasione dell’EuroBirdwatch 2008 per inaugurare la “Stramba” (nella foto) una nuova imbarcazione in vetroresina da 12 posti spinta da motore elettrico, come preludio all’intensa attività di visite guidate alla meravigliosa natura del lago di Varese in programma a partire dalla prossima primavera. Grazie alla barca – che è stata acquistata nell’ambito del progetto “Natura 2000 VA” co-finanziato da Fondazione Cariplo e Provincia di Varese – turisti ed appassionati di natura potranno per la prima volta ammirare il lago da un’insolita prospettiva, scoprendo angoli e scorci sconosciuti e altrimenti non visibili da terra. La propulsione elettrica garantisce una fruizione turistica a basso impatto sul già compromesso ecosistema del lago e la silenziosità del motore consente di osservare a brevissima distanza i tanti uccelli acquatici che hanno garantito al Lago di Varese lo status di ZPS, Zona di Protezione Speciale.

La “crociera inaugurale” è quindi prevista per domenica 5 ottobre alla Schiranna, con due partenze alle ore 10.00 ed alle ore 15:00 dal molo della Canottieri. Il giro, della durata di due ore circa, costeggerà dapprima la baia di Capolago per poi proseguire fino all’altezza di Bodio Lomnago.

Per prenotare un posto a bordo è necessario contattare l’Oasi Palude Brabbia allo 0332/964028 oppure via e-mail all’indirizzo oasi.brabbia@lipu.it entro venerdì 3 ottobre.

Per i più curiosi di avifauna sabato 4 alle ore 17:00 è inoltre prevista la visita alla stazione ornitologica della Provincia di Varese in Palude Brabbia, che apre le porte per l’occasione dell’EuroBirdwatch 2008. Gli ornitologi della stazione saranno a disposizione dei partecipanti mostrando da molto vicino gli uccelli catturati a scopo scientifico per lo studio delle migrazioni e poi subito liberati senza danno alcuno. Anche in questo caso è necessario prenotare la visita ai riferimenti riportati sopra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.